STALKER

di Andrei Tarkovsky
STALKER - STALKER

Informazioni

Nazione: URSS

Anno: 1979

Durata: 163'

33° TORINO FILM FESTIVAL

Sezione:

Sinossi

Per cause ignote, forse la caduta di meteoriti, in certe aree del pianeta le leggi fisiche sono sconvolte: sono le «Zone», proibite e isolate da cordoni di sicurezza. Uno scrittore e un professore decidono di entrare nella Zona, guidati da uno «stalker», una guida illegale, alla ricerca della stanza nella quale pare si esaudiscano tutti i desideri. Tarkovskij affronta la SF distopica e filosofica, ispirandosi a Picnic sul ciglio della strada dei fratelli Strugackij e costruisce un universo labirintico e avvolgente. 

Regia

Andrej Tarkovskij

Andrej Tarkovskij


Filmografia:
Ubijtsy (Gli uccisori, coregia/codirector Alexander Gordon, Marika Beiku, cm, 1958), Segodnja uvolnenija ne budet (Non cadranno foglie stasera, coregia/codirector Alexander Gordon, cm, 1959), Katok i Skripka (Il rullo compressore e il violino, cm, 1960), Ivanovo detstvo (L’infanzia di Ivan, 1962), Andrej Rublëv (id., 1966), Soljaris (Solaris, 1972), Zerkalo (Lo specchio, 1975), Stalker (id., 1979), Tempo di viaggio (coregia/codirector Tonino Guerra, 1983), Nostalghia (id., 1983), Offret (Sacrificio, 1986).

Cast and Credits

regia/director
Andrej Tarkovskij
soggetto/story
dal romanzo Picnic sul ciglio della strada di/from the novel Roadside Picnic by Arkadij Strugackij, Boris Strugackij
sceneggiatura/screenplay
Arkadij Strugackij, Boris Strugackij, Andrei Tarkovskij
fotografia/cinematography
Aleksandr Kniazhinskij
montaggio/film editing
Lijudmila Feyginova
musica/music
Eduard Artemev
interpreti e personaggi/cast and characters
Alisa Freijndlikh (Zhena Stalkera), Aleksandr Kaydanovskij (Stalker), Anatolj Solonitsijn (Pisatel), Nikolaij Grinko (il professore/professor)
produzione/production
Mosfilm

Sinossi Approfondisci

Per cause ignote, forse la caduta di meteoriti, in certe aree del pianeta le leggi fisiche sono sconvolte: sono le «Zone», proibite e isolate da cordoni di sicurezza. Uno scrittore e un professore decidono di entrare nella Zona, guidati da uno «stalker», una guida illegale, alla ricerca della stanza nella quale pare si esaudiscano tutti i desideri. Tarkovskij affronta la SF distopica e filosofica, ispirandosi a Picnic sul ciglio della strada dei fratelli Strugackij e costruisce un universo labirintico e avvolgente. 

Regia Tutto sui registi del film

Andrej Tarkovskij

Andrej Tarkovskij


Filmografia:
Ubijtsy (Gli uccisori, coregia/codirector Alexander Gordon, Marika Beiku, cm, 1958), Segodnja uvolnenija ne budet (Non cadranno foglie stasera, coregia/codirector Alexander Gordon, cm, 1959), Katok i Skripka (Il rullo compressore e il violino, cm, 1960), Ivanovo detstvo (L’infanzia di Ivan, 1962), Andrej Rublëv (id., 1966), Soljaris (Solaris, 1972), Zerkalo (Lo specchio, 1975), Stalker (id., 1979), Tempo di viaggio (coregia/codirector Tonino Guerra, 1983), Nostalghia (id., 1983), Offret (Sacrificio, 1986).

Cast and Credits Scopri il cast del film

regia/director
Andrej Tarkovskij
soggetto/story
dal romanzo Picnic sul ciglio della strada di/from the novel Roadside Picnic by Arkadij Strugackij, Boris Strugackij
sceneggiatura/screenplay
Arkadij Strugackij, Boris Strugackij, Andrei Tarkovskij
fotografia/cinematography
Aleksandr Kniazhinskij
montaggio/film editing
Lijudmila Feyginova
musica/music
Eduard Artemev
interpreti e personaggi/cast and characters
Alisa Freijndlikh (Zhena Stalkera), Aleksandr Kaydanovskij (Stalker), Anatolj Solonitsijn (Pisatel), Nikolaij Grinko (il professore/professor)
produzione/production
Mosfilm