ENTRE DOS AGUAS

di Isaki Lacuesta
BETWEEN TWO WATERS

Informazioni

Nazione: Spagna

Anno: 2018

Durata: 136'

36° TORINO FILM FESTIVAL

Sezione:

Sinossi

Dodici anni dopo La leyenda del tiempo, tornano i protagonisti di quel film, i fratelli rom Isra e Cheíto, nel frattempo diventati adulti. Isra è stato condannato per traffico di droga, Cheíto si è arruolato in marina: quando il primo esce di prigione e il secondo ritorna da una missione, si ritrovano nella loro città, San Fernando. Isra vorrebbe recuperare la fiducia della moglie e delle figlie, ma fatica a trovare un lavoro; Cheíto, invece, deve riabituarsi alla vita sulla terraferma. L’incontro rinfocola il dolore per la morte violenta del padre, ma entrambi sapranno riscoprire l’unione di un tempo, mossi dal desiderio di dare una svolta alle loro vite.

Regia

Isaki Lacuesta

Isaki Lacuesta

Isaki Lacuesta (Girona, Spagna, 1975) ha seguito il corso di comunicazione audiovisiva dell’Università autonoma di Barcellona e conseguito un master in documentario di creazione dell’Università Pompeu Fabra. I suoi film – da Cravan vs Cravan (2002), premiato a Sitges, a La leyenda del tiempo (2006), dallo sperimentale Los pasos dobles (2011) al thriller La prossima pelle (2016) – sono stati presentati nei festival di tutto il mondo e presso il MoMA, il Lincoln Center e l’Anthology Film Archives di New York, la National Gallery di Washington e il Centre Pompidou di Parigi, che sta preparando una retrospettiva dei suoi lavori, come in passato il Canarias Mediafest, l’Alcances di Cadice, il Festival dei popoli di Firenze e i festival di Tolosa, Tubinga e Cali. Ha vinto nel 2010 il premio Eloy de la Iglesia al Festival di Malaga, nel 2011 il premio Ciutat de Barcelona e nel 2012 il premio nazionale del cinema Generalitat de Catalunya.

Filmografia:
Caras vs. caras (cm, 2000), Cravan vs. Cravan (cm, doc., 2002), Teoría de los cuerpos (cm, 2004), La leyenda del tiempo (2006), Soldats anònims (cm, doc., 2008), Las variaciones Marker (cm, doc., 2008), Sinergias: Diálogos entre Naomi Kawase y Isaki Lacuesta (cm, doc., 2009), Los condenados (2009), La noche que no acaba (doc., 2010), Los pasos dobles (2011), El cuaderno de barro (doc., 2011), El moviment perpetu (doc., 2013), Murieron por encima de sus posibilidades (2014), Download Vilches (cm, 2014), La propera pel (La prossima pelle, 2016), Besar-te com un home (cm, 2016), Entre dos aguas (2018).



Cast and Credits

regia/director
Isaki Lacuesta
sceneggiatura/screenplay
Isaki Lacuesta, Isa Campo, Fran Araujo
fotografia/cinematography
Diego Dussuel
montaggio/film editing
Sergi Dies
scenografia/production design
David Jiménez Díaz
musica/music
Raül Fernández Miró, Kiko Veneno
suono/sound
Amanda Villavieja, Alejandro Castillo
cast/interpreti
Isra Gomez, Francisco José Gómez Romero
produttori/producers
Isa Campo, Isaki Lacuesta, Alex Lafuente, Alvaro Alonso, Paco Poch

**
contatti/contacts
Filmax
Guillermo Antuña
g.antuna@filmax.com

Dichiarazione regista

«Volevamo rappresentare storie, volti, corpi, modi di vita e luoghi attraverso il tempo, catturando la metamorfosi delle cose. In fondo, cogliere il tempo e tutto ciò che è mutevole è una delle qualità intrinseche del cinema. Quando abbiamo cominciato a lavorare a La leyenda del tiempo ci inserivamo in un filone del quale Truffaut è forse l’esponente più noto, grazie ai suoi ritratti di Jean Pierre Léaud mentre interpreta Antoine Doinel».

Sinossi Approfondisci

Dodici anni dopo La leyenda del tiempo, tornano i protagonisti di quel film, i fratelli rom Isra e Cheíto, nel frattempo diventati adulti. Isra è stato condannato per traffico di droga, Cheíto si è arruolato in marina: quando il primo esce di prigione e il secondo ritorna da una missione, si ritrovano nella loro città, San Fernando. Isra vorrebbe recuperare la fiducia della moglie e delle figlie, ma fatica a trovare un lavoro; Cheíto, invece, deve riabituarsi alla vita sulla terraferma. L’incontro rinfocola il dolore per la morte violenta del padre, ma entrambi sapranno riscoprire l’unione di un tempo, mossi dal desiderio di dare una svolta alle loro vite.

Regia Tutto sui registi del film

Isaki Lacuesta

Isaki Lacuesta

Isaki Lacuesta (Girona, Spagna, 1975) ha seguito il corso di comunicazione audiovisiva dell’Università autonoma di Barcellona e conseguito un master in documentario di creazione dell’Università Pompeu Fabra. I suoi film – da Cravan vs Cravan (2002), premiato a Sitges, a La leyenda del tiempo (2006), dallo sperimentale Los pasos dobles (2011) al thriller La prossima pelle (2016) – sono stati presentati nei festival di tutto il mondo e presso il MoMA, il Lincoln Center e l’Anthology Film Archives di New York, la National Gallery di Washington e il Centre Pompidou di Parigi, che sta preparando una retrospettiva dei suoi lavori, come in passato il Canarias Mediafest, l’Alcances di Cadice, il Festival dei popoli di Firenze e i festival di Tolosa, Tubinga e Cali. Ha vinto nel 2010 il premio Eloy de la Iglesia al Festival di Malaga, nel 2011 il premio Ciutat de Barcelona e nel 2012 il premio nazionale del cinema Generalitat de Catalunya.

Filmografia:
Caras vs. caras (cm, 2000), Cravan vs. Cravan (cm, doc., 2002), Teoría de los cuerpos (cm, 2004), La leyenda del tiempo (2006), Soldats anònims (cm, doc., 2008), Las variaciones Marker (cm, doc., 2008), Sinergias: Diálogos entre Naomi Kawase y Isaki Lacuesta (cm, doc., 2009), Los condenados (2009), La noche que no acaba (doc., 2010), Los pasos dobles (2011), El cuaderno de barro (doc., 2011), El moviment perpetu (doc., 2013), Murieron por encima de sus posibilidades (2014), Download Vilches (cm, 2014), La propera pel (La prossima pelle, 2016), Besar-te com un home (cm, 2016), Entre dos aguas (2018).



Cast and Credits Scopri il cast del film

regia/director
Isaki Lacuesta
sceneggiatura/screenplay
Isaki Lacuesta, Isa Campo, Fran Araujo
fotografia/cinematography
Diego Dussuel
montaggio/film editing
Sergi Dies
scenografia/production design
David Jiménez Díaz
musica/music
Raül Fernández Miró, Kiko Veneno
suono/sound
Amanda Villavieja, Alejandro Castillo
cast/interpreti
Isra Gomez, Francisco José Gómez Romero
produttori/producers
Isa Campo, Isaki Lacuesta, Alex Lafuente, Alvaro Alonso, Paco Poch

**
contatti/contacts
Filmax
Guillermo Antuña
g.antuna@filmax.com

Dichiarazione regista Approfondisci

«Volevamo rappresentare storie, volti, corpi, modi di vita e luoghi attraverso il tempo, catturando la metamorfosi delle cose. In fondo, cogliere il tempo e tutto ciò che è mutevole è una delle qualità intrinseche del cinema. Quando abbiamo cominciato a lavorare a La leyenda del tiempo ci inserivamo in un filone del quale Truffaut è forse l’esponente più noto, grazie ai suoi ritratti di Jean Pierre Léaud mentre interpreta Antoine Doinel».