33° TORINO FILM FESTIVAL

A CLOCKWORK ORANGE

(A CLOCKWORK ORANGE) - (ARANCIA MECCANICA)

di Stanley Kubrick
1971
136'
UK, USA

Sezione:

  • 33° TORINO FILM FESTIVAL
  • COSE CHE VERRANNO

Alex e i suoi Drughi marciano per le strade dei sobborghi londinesi: in bianco (più il nero delle bombette), con sottofondo di Rossini, Beethoven e Singin’ in the Rain, bevono latte anfetaminizzato nell’algido Korova Milk Bar, rubano, picchiano, violentano. Ma il potere costituito di una società prossimo-ventura è più violento di loro. Scioccante oggi come allora, sincopato come un balletto di mostri quotidiani, provocatorio, anticipatore, il capolavoro di Kubrick tratto dal romanzo di Anthony Burgess.

Leggi tutto

Cinema Massimo - Sala 1

20 novembre 2015
21:45
21 novembre 2015
10:30

Cinema Reposi - Sala 4

25 novembre 2015
22:00

AKIRA

(AKIRA)

di Katsuhiro Ôtomo
1988
124'
Giappone

Sezione:

  • 33° TORINO FILM FESTIVAL
  • COSE CHE VERRANNO

Dopo la terza guerra mondiale, nel 2019, la metropoli di Neo-Tokyo è territorio di violenti scontri tra bande di motociclisti e tra polizia e civili. Scritto e diretto da Katsuhiro Otomo sulla base del suo manga omonimo, e frutto della collaborazione tra dieci compagnie di produzione giapponesi, è il film che ha reso popolari le anime in Occidente. Strabordante, affascinante e sontuoso, un cult al cui remake live pare stia lavorando Christopher Nolan.

Leggi tutto

Cinema Reposi - Sala 5

23 novembre 2015
16:30
Proiezione video

Cinema Reposi - Sala 4

27 novembre 2015
11:00
Proiezione video
28 novembre 2015
19:00
Proiezione video

ALPHAVILLE, UNE ETRANGE AVENTURE DE LEMMY CAUTION

(ALPHAVILLE) - (AGENTE LEMMY CAUTION, MISSIONE ALPHAVILLE)

di Jean-Luc Godard
1965
99'
Francia, Italia

Sezione:

  • 33° TORINO FILM FESTIVAL
  • COSE CHE VERRANNO

Il noir incrocia la SF: in un futuro imprecisato, l’agente Lemmy Caution dei romanzi di Peter Cheyney (interpretato per l’ottava volta da Eddie Constantine) viene inviato in missione dal giornale Figaro-Pravda in una metropoli di un’altra galassia dove la vita è regolata dal computer Alpha 60, che bandisce ogni emozione. Si legge Alphaville ma si chiama Parigi: Godard gioca con i generi, con la politica e con la disumanizzazione, l'alienazione e la perdita di riferimenti culturali ed emotivi crescenti nei suoi nuovi, moderni quartieri parigini.

Leggi tutto

Cinema Reposi - Sala 4

22 novembre 2015
19:45
23 novembre 2015
11:45
26 novembre 2015
19:15

BLADE RUNNER 1982


di Ridley Scott
1982
117'
USA, Hong Kong, UK

Sezione:

  • 33° TORINO FILM FESTIVAL
  • COSE CHE VERRANNO

Piove sempre nella Los Angeles del 2019 e, sotto le auto che sfrecciano in cielo e le gigantesche pubblicità animate, nelle strade formicolanti si ammassano razze, lingue, cibi, uomini e replicanti. Ispirato a Il cacciatore di androidi di Dick, il film che ha cambiato la faccia della SF, una ragnatela noir nella quale umani e non umani si dibattono ugualmente disperati. Architettonicamente preveggente, malinconico e pessimista, una combinazione perfetta di elementi: il tema di Vangelis, gli effetti di Trumbull, lo scontro tra i titani sconfitti Harrison Ford e Rutger Hauer. Nelle due versioni: l’originale, con la struggente voce off, e il director’s cut, con finale più cupo.

Leggi tutto

Cinema Reposi - Sala 4

23 novembre 2015
17:15
Proiezione video
24 novembre 2015
11:30
Proiezione video

BLADE RUNNER THE FINAL CUT


di Ridley Scott
2007
117'
USA, Hong Kong, UK

Sezione:

  • 33° TORINO FILM FESTIVAL
  • COSE CHE VERRANNO

Piove sempre nella Los Angeles del 2019 e, sotto le auto che sfrecciano in cielo e le gigantesche pubblicità animate, nelle strade formicolanti si ammassano razze, lingue, cibi, uomini e replicanti. Ispirato a Il cacciatore di androidi di Dick, il film che ha cambiato la faccia della SF, una ragnatela noir nella quale umani e non umani si dibattono ugualmente disperati. Architettonicamente preveggente, malinconico e pessimista, una combinazione perfetta di elementi: il tema di Vangelis, gli effetti di Trumbull, lo scontro tra i titani sconfitti Harrison Ford e Rutger Hauer. Nelle due versioni: l’originale, con la struggente voce off, e il director’s cut, con finale più cupo. 

Leggi tutto

Cinema Reposi - Sala 3

21 novembre 2015
10:30

Cinema Reposi - Sala 1

28 novembre 2015
16:45

BRAZIL

(BRAZIL) - (BRAZIL)

di Terry Gilliam
1985
132'
UK

Sezione:

  • 33° TORINO FILM FESTIVAL
  • COSE CHE VERRANNO

In un futuro dal sapore molto orwelliano (anche se il film non è esplicitamente tratto da 1984), un mite impiegato che lavora per il poliziesco Ministero dell'Informazione incontra davvero la ragazza che da tempo vede nei suoi sogni. Potrebbe essere un angelo o una terrorista, ma a Sam non importa. Schiacciata da scenografie barocche e labirintiche, immersa nell'incubo paranoico del controllo e della mostruosità consumistica, una delle rappresentazioni più profondamente visionarie del nostro futuro, dove lo humor surreale dei Python e dei disegni di Gilliam s'intreccia con una malinconia disperata.

Leggi tutto

Cinema Reposi - Sala 2

21 novembre 2015
21:30

Cinema Reposi - Sala 4

22 novembre 2015
17:00
26 novembre 2015
14:00

CRASH

(CRASH)

di David Cronenberg
1996
100'
Canada, UK

Sezione:

  • 33° TORINO FILM FESTIVAL
  • COSE CHE VERRANNO

Dopo un grave incidente, un regista pubblicitario comincia a collegare il piacere sessuale con il pericolo e le mutilazioni legate all’automobile, incontra altre vittime di incidenti e feticisti. Cronenberg, cantore della contaminazione tra macchine e corpi mutanti, realizza uno dei rari adattamenti cinematografici delle inquietanti distorsioni del maestro del “futuro contemporaneo”, J. G. Ballard, lucido osservatore di un presente invaso da beni di consumo e da proiezioni inanimate della libido e dei desideri. Nasce un ritratto sinuoso e lucido di un mondo avviato all’autodistruzione. 

Leggi tutto

Cinema Massimo - Sala 3

25 novembre 2015
11:30
26 novembre 2015
16:45
27 novembre 2015
22:30

DEATH RACE 2000

(DEATH RACE 2000) - (ANNO 2000 LA CORSA DELLA MORTE)

di Paul Bartel
1975
80'
USA

Sezione:

  • 33° TORINO FILM FESTIVAL
  • COSE CHE VERRANNO

Nel 2000 le guerre non esistono più e, per dar sfogo alla violenza dei cittadini, il governo delle Province Unite d’America organizza ogni anno la Transcontinental Road Race, una corsa automobilistica nella quale si vince ai punti, investendo e uccidendo i passanti. Sfidanti più quotati: Frankenstein e “Machine Gun” Joe Viterbo. Diretto da un indipendente pieno di humor, Paul Bartel, un tipico B movie della Corman Factory, provocatorio e fracassone, con David Carradine e Sylvester Stallone.

Leggi tutto

Cinema Reposi - Sala 4

24 novembre 2015
19:45
Proiezione video
25 novembre 2015
15:00
Proiezione video
27 novembre 2015
09:00
Proiezione video

DR. STRANGELOVE OR: HOW I LEARNED TO STOP WORRYING AND LOVE THE BOMB

(DR. STRANGELOVE OR: HOW I LEARNED TO STOP WORRYING AND LOVE THE BOMB) - (IL DOTTOR STRANAMORE)

di Stanley Kubrick
1964
95'
USA, UK

Sezione:

  • 33° TORINO FILM FESTIVAL
  • COSE CHE VERRANNO

Chiusa tra la War Room del Pentagono, la Casa Bianca, una base aerea americana e l’abitacolo di un bombardiere in volo, la travolgente satira anti-Bomba, antimilitarista, anti-tutto con cui Kubrick affronta per la prima volta la SF. Un atto d’accusa grottesco, crudele e irresistibile nel quale ogni logica è spazzata via nell’illogico gioco di ruolo con cui il potere condanna se stesso e tutta l’umanità alla distruzione. “We’ll meet again…”, e T. J. King Kong va giù con la Bomba. Con Peter Sellers in tre ruoli diversi e George C. Scott. 

Leggi tutto

Cinema Reposi - Sala 2

21 novembre 2015
17:15

Cinema Reposi - Sala 4

23 novembre 2015
19:45
24 novembre 2015
17:15

FAHRENHEIT 451

(FAHRENHEIT 451)

di François Truffaut
1966
112'
UK

Sezione:

  • 33° TORINO FILM FESTIVAL
  • COSE CHE VERRANNO

Siamo tutti Montag. Nella società futura, razionale e dominata dai megaschermi che troneggiano nelle case, i libri sono banditi, i loro possessori perseguitati e squadre di pompieri devono trovarli e bruciarli. Ma nei boschi vive la setta degli uomini-libro, ognuno dei quali sa a memoria un capolavoro letterario. Da Gli anni della Fenice di Bradbury, un film accorato e tristissimo nel quale Truffaut ci mette in guardia contro la progressiva perdita di umanità e cultura. La splendida Julie Christie in due ruoli.

Leggi tutto

Cinema Reposi - Sala 4

23 novembre 2015
14:45
26 novembre 2015
11:00
27 novembre 2015
17:15