28° TORINO FILM FESTIVAL
ONDE - CORTOMETRAGGI

LA FORÊT DES SONGES

THE FOREST IN BETWEEN
di Antoine Barraud
Nazione: Francia
Anno: 2010
Durata: 45'


la foresta dei sogni [t.l.]   Un viaggio nel cuore profondo della filosofia e della visione cinematografica di uno dei principali registi giapponesi, Kohei Oguri, autore di L’aculeo della morte (vincitore del Gran premio della Giuria a Cannes 1990). Ispirato da una sensibilità animista e dalla costante ricerca dell’armonia, il regista ridefinisce in un modo molto personale, poetico e sereno, l’essenza di un cinema utopico alla base della sua trentennale riflessione sull’immagine in movimento.   «Nel cinema di Kohei Oguri mi ha colpito il suo procedere verso l’armonia, la pacificazione dei conflitti. I suoi film aboliscono progressivamente le frontiere tuffandosi in una sorta di stato secondo che è rappresentato dall’utopia. Non si tratta certo di una condizione di compromesso ma di un’unificazione. Come nel teatro Nô, è uno stato che riunisce i vivi e i morti, il sogno e la realtà, il moderno e la tradizione. Per questo, il suo percorso, profondamente saggio, posato, meditato, mi è sembrato quasi paradossalmente la proposta più anarchica che abbia mai sentito».

Biografia

regista

Antoine Barraud

Antoine Barraud (1972) nel 2004 ha realizzato il suo primo cortometraggio, Monstre, che ha partecipato a numerosi festival internazionali. Ha quindi diretto altri film al confine tra il documentario e lo sperimentale, tra cui i ritratti di cineasti come Kenneth Anger, Shuji Terayama e Koji Wakamatsu. Song (2007) e La forêt des songes (2010) sono stati entrambi presentati al Torino Film Festival, dove nel 2011 è stato proiettato anche Son of a Gun, codiretto da Claire Doyon. Ha partecipato in qualità di produttore a numerosi progetti, tra cui il film di Stephen Dwoskin Age Is..., presente in questa edizione del Torino Film Festival. 

FILMOGRAFIA

Monstre (cm, 2004), Déluge (mm, 2005), Song (2007), Monstre, numéro deux (mm, 2007), River of Anger (mm, doc., 2007), Danièle Gould (doc., 2007), Plug (cm, 2009), La forêt des songes (mm, doc., 2010), La montagne de la terreur (cm, doc., 2010), Les maisons de feu (cm, doc., 2010), Son of a Gun (coregia/codirector Claire Doyon, cm, 2011), Les gouffres (2012).

Cast

& Credits

regia, fotografia/director, cinematography

Antoine Barraud

montaggio/film editing

Anne Souriau

musica/music

Andrea Monti

suono/sound

Gilles Benardeau

interprete/cast

Kohei Oguri

produttori/producers

Philippe Dijon De Monteton, Vincent Wang

produzione, vendita all’estero/production, world sales

House On Fire

Menu