Nazione: RFT
Anno: 1986
Durata: 14'


Un paesaggio. Malenke sta scavando un fossato. Arriva il padrone che decide che il fossato deve essere più profondo. Malenke obbedisce. Uno sconosciuto li osserva. Il padrone ritorna. Malenke non lavora molto in fretta e non scava molto in profondit`. Una donna passa. Il padrone è furioso. Malenke continua a scavare. Il padrone ritorna, scende nel fossato e vi annega. Malenke se ne va. È tutto. "Abbiamo realizzato questo film durante un corso introduttivo al primo anno dell'Accademia di cinema di Berlino. Era un progetto che abbiamo sviluppato insieme (sceneggiatura, realizzazione, montaggio, ecc.). La storia è molto semplice. Noi l'abbiamo usata come mezzo per imparare a fare del cinema. Siamo stati molto felici di constatare la possibilit` di realizzare un film in cinque persone che si conoscevano da pochi mesi. Durante la lavorazione di Es gräbt ognuno di noi cambiava continuamente il suo ruolo (fotografia, sonoro, regia ecc.). È stato difficile, ma possibile." (Ämin Äsäd Ara, Detlev Buck, Gabriele Heberling, Roger Heeremann e Lucian Segura)

Biografia

regista

Ämin Äsäd Ara

FILMOGRAFIA

Ämin Äsäd Ara, Detlev Buck, Gabriele Heberling, Roger Heeremann e Lucian Segura studiano alla Deutsche Film und Fernseh-Akademie di Berlino. Per tutti loro, eccetto che per Detlev, che ha in precedenza realizzato Ernst die Arbeit und dann, Es gräbt è l'opera d'esordio.

Detlev Buck

Detlev Buck, nato il 1º dicembre 1962 a Bad Segeberg, si è diplomato in agricoltura e ha superato le selezioni per l'ammissione al Berlin Film and Television Academy, dove ha girato numerosi cortometraggi. Il film della sua tesi Schwarzbunt Marchen ha partecipato al Forum del Giovane Cinema di Berlino nel 1990. Karniggels segna il suo debutto nel lungometraggio.

FILMOGRAFIA

Erst die Arbeit und dann...?! (cm, 1984), Normal, bitte (cm, 1986), Eine Rolle Duschen (cm, 1987), Worauf wir abfahren (cm, 1988), Was drin ist (cm, 1988), Schwarzbunt Marchen (cm, 1989), Hopnick (cm, 1989), Karniggels (1991).

Gabriele Heberling

Gabriele Heberling, nata nel 1957 è diplomata in letteratura tedesca. Dopo essere stata assistente-regista teatrale, ha realizzato: Es gräbt (1985, coautrice, 16mm), B.I.A.S. (1986, documentario, 16mm).

Roger Heeremann

Ämin Äsäd Ara, Detlev Buck, Gabriele Heberling, Roger Heeremann e Lucian Segura studiano alla Deutsche Film und Fernseh-Akademie di Berlino. Per tutti loro, eccetto che per Detlev, che ha in precedenza realizzato Ernst die Arbeit und dann, Es gräbt è l'opera d'esordio.

FILMOGRAFIA

Es gräbt (1986).

Lucian Segura

Lucian Segura è nato a Amburgo (Germania) nel 1958 da padre spagnolo e madre svedese. Ha cominciato a far musica ancora ragazzo e ha lavorato come musicista per molti anni a Cuba e a Santo Domingo. È laureato in letteratura ispano-americana. Prima di frequentare il DFFB (German Film and Television Academy) nel 1985 aveva lavorato in vari settori dell'industria cinematografica e televisiva. Alta marea è il suo primo lungometraggio e il film della sua tesi al DFFB.

FILMOGRAFIA

Reflex (cm, 1986), Diskret (cm. 1987), Parto di luna (cm, 1988), Alta Marea (1991).

Cast

& Credits

Regia, sceneggiatura, fotografia, sonoro e montaggio: Ämin Äsäd Ara, Detlev Buck, Gabriele Heberling, Roger Heeremann, Lucian Segura.
Interpreti e personaggi: Heinze Rohlfing (Malenke), Yaak Karsunke (il capo), Ladislau Pradel (il voyeur).
Produzione e vendita all'estero: Deutsche Film und Fernseh Akademie, Pomernalle 1, Berlin 19 Tel.: 030-3030711.
Menu