36° TORINO FILM FESTIVAL
ITALIANA.CORTI

WATERLOO

WATERLOO
di Francesco Selvi
Nazione: Italia
Anno: 2018
Durata: 18'


La città di notte è il campo di battaglia allucinato di un Napoleone esausto ma forse non ancora del tutto domo. Nel suo girovagare notturno viene scandita passo passo la genesi di una sconfitta, che da personale diventa universale. L’occhio umido del nostro Napoleone, teneramente disperato, incontra i segni tangibili della fine prossima della nostra società.

Biografia

regista

Francesco Selvi

Francesco Selvi (Cesena, 1980) forma con Federico Fiumi e Luca Nervegna la compagnia teatrale La Furia dell’Albana, con cui scrive diversi spettacoli e partecipa a varie rassegne. Nel frattempo comincia a girare cortometraggi, fra cui Lontano Ovest, presentato in anteprima al Torino Film Festival nel 2016. Ha ideato e curato il festival cinematografico Quel sublime brusio. Dal 2011 è redattore della rivista cinematografica e di cultura visiva «Rapporto confidenziale». È inoltre socio fondatore di Regnoli 41, associazione di Forlì che si occupa di rigenerazione urbana, con cui cura e gestisce gli spazi espositivi del Palazzo del Monte di Pietà, in collaborazione con la Fondazione della Cassa di Risparmio. Dal 2012 le sue opere fanno parte del circuito di cinema indipendente Nomadica.

FILMOGRAFIA

Ecco (cm, 2010), L’attesa (cm, 2011), Domani parto (cm, 2011), Lontano Ovest (cm, 2016), Waterloo (cm, 2018).

Dichiarazione

regista

«Waterloo indaga il senso di sconfitta […]. Da tempo mi interessa capire e indagare i meccanismi che ci fanno valutare vincente o meno un’esistenza […], dietro a ogni sconfitta si nasconde una vittoria mancata e quella manque è proprio ciò che mi interessa. Del resto a questa battaglia finale Napoleone si presenta ormai stanco, gonfio, esausto […]. Luciano, protagonista del film, trasmette per me tutte queste sensazioni. I suoi occhi e il suo viso scavato sono già un campo di battaglia. Conscio della fine, combatte la propria lotta allucinata, fra bagliori inesistenti e visioni fantasmatiche, soverchiato da una contemporaneità che, come la macchina da presa del film, si presenta ignorante, rumorosa, veloce e fatua».

Cast

& Credits

regia/director
Francesco Selvi
fotografia, montaggio/cinematography, film editing
Luca Nervegna
costumi/costume design
Caterina Capelli
musica/music
Enrico Gabrielli
suono/sound
Corrado Rey Magalotti
interpreti/cast
Luciano Vitali
produzione/production
La Furia Film

**
contatti/contacts
La Furia Film
[email protected]
www.lafuriafilm.com
Menu
Scopri tutti i vantaggi dell'ABBONAMENTO, potrai partecipare a eventi e proiezione di Film senza alcun pensiero.
 
close-link
BIGLIETTERIA E
ABBONAMENTI
X
X