PER TUTTA LA VITA

di Susanna Nicchiarelli
PER TUTTA LA VITA - PER TUTTA LA VITA

Informazioni

Nazione: Italia

Anno: 2014

Durata: 52'

32° TORINO FILM FESTIVAL

Sezione:

Sinossi

Sono passati quarant’anni dal referendum che ha introdotto il divorzio in Italia, e dalla battaglia per ottenerlo. Il racconto dei protagonisti attraverso storie d’amore dagli esiti diversi, la riflessione sulla possibilità dell’amore eterno, e gli effetti della nuova legge sul matrimonio. Cosa significava sposarsi prima di allora? E soprattutto: l’essere umano è un animale monogamo o la coppia è un fatto sociale? 

Regia

Susanna Nicchiarelli

Susanna Nicchiarelli

Susanna Nicchiarelli (Roma, 1975), dopo la laurea in filosofia, ha frequentato il Centro sperimentale di cinematografia diplomandosi in regia. Nel 2009 il suo primo lungometraggio, Cosmonauta, ha ottenuto diversi riconoscimenti, tra cui il premio Controcampo italiano alla Mostra del cinema di Venezia. Nel 2012 ha realizzato il suo secondo lungometraggio, La scoperta dell’alba, che ha aperto il Festival internazionale del film di Roma. Tra i suoi lavori, i documentari Il terzo occhio, L’ultima sentinella e i cortometraggi Il linguaggio dell’amore e Sputnik 5, vincitore del Nastro d’argento per il miglior cortometraggio di animazione 2010. 

Filmografia:
L’artista (cm, 2000), I diari della Sacher (ep. Ca cri do bo, doc., 2001), Che vergogna! (cm, 2001), Il terzo occhio (doc., 2003), Giovanna Z., una storia d’amore (cm, 2005), Uomini e zanzare (mm, 2005), Sputnik 5 (cm, 2009), Cosmonauta (2009), La scoperta dell’alba (2013), Per tutta la vita (doc., 2014). 

Cast and Credits

regia/director
Susanna Nicchiarelli
fotografia/cinematography
Cristian Alberini
montaggio/film editing
Stefano Cravero

musica/music
Gatto ciliegia contro il grande freddo  
suono/sound
Alessandro Molaioli, Pietro Jona
interpreti/cast
Annagrazia Bassi, Silvio Carloni, Monica Carosi, Guido Cravero, Paola Daidola, Sveva Marinelli, Luciano Nicchiarelli
produttore/producer
Francesco Nicchiarelli 

Dichiarazione regista

«Con l’occasione dell’anniversario del referendum sul divorzio, della campagna elettorale che ci fu e dell’importantissima battaglia civile di quegli anni, ho cercato di fare un film che parlasse dell’amore, ossia di come e perché s’inizi una vita di coppia, e di come questa vita in comune a un certo punto finisca. Volevo anche ricordare com’è distante e al tempo stesso vicina l’Italia del 1974; soprattutto, ho cercato di capire se il significato del matrimonio (e del divorzio) sia cambiato negli anni: mi sono chiesta se alla base della formazione di una coppia ci sia un istinto naturale, o solamente un fenomeno sociale. Non so se ho trovato delle risposte, il film racconta la mia ricerca».

Sinossi Approfondisci

Sono passati quarant’anni dal referendum che ha introdotto il divorzio in Italia, e dalla battaglia per ottenerlo. Il racconto dei protagonisti attraverso storie d’amore dagli esiti diversi, la riflessione sulla possibilità dell’amore eterno, e gli effetti della nuova legge sul matrimonio. Cosa significava sposarsi prima di allora? E soprattutto: l’essere umano è un animale monogamo o la coppia è un fatto sociale? 

Regia Tutto sui registi del film

Susanna Nicchiarelli

Susanna Nicchiarelli

Susanna Nicchiarelli (Roma, 1975), dopo la laurea in filosofia, ha frequentato il Centro sperimentale di cinematografia diplomandosi in regia. Nel 2009 il suo primo lungometraggio, Cosmonauta, ha ottenuto diversi riconoscimenti, tra cui il premio Controcampo italiano alla Mostra del cinema di Venezia. Nel 2012 ha realizzato il suo secondo lungometraggio, La scoperta dell’alba, che ha aperto il Festival internazionale del film di Roma. Tra i suoi lavori, i documentari Il terzo occhio, L’ultima sentinella e i cortometraggi Il linguaggio dell’amore e Sputnik 5, vincitore del Nastro d’argento per il miglior cortometraggio di animazione 2010. 

Filmografia:
L’artista (cm, 2000), I diari della Sacher (ep. Ca cri do bo, doc., 2001), Che vergogna! (cm, 2001), Il terzo occhio (doc., 2003), Giovanna Z., una storia d’amore (cm, 2005), Uomini e zanzare (mm, 2005), Sputnik 5 (cm, 2009), Cosmonauta (2009), La scoperta dell’alba (2013), Per tutta la vita (doc., 2014). 

Cast and Credits Scopri il cast del film

regia/director
Susanna Nicchiarelli
fotografia/cinematography
Cristian Alberini
montaggio/film editing
Stefano Cravero

musica/music
Gatto ciliegia contro il grande freddo  
suono/sound
Alessandro Molaioli, Pietro Jona
interpreti/cast
Annagrazia Bassi, Silvio Carloni, Monica Carosi, Guido Cravero, Paola Daidola, Sveva Marinelli, Luciano Nicchiarelli
produttore/producer
Francesco Nicchiarelli 

Dichiarazione regista Approfondisci

«Con l’occasione dell’anniversario del referendum sul divorzio, della campagna elettorale che ci fu e dell’importantissima battaglia civile di quegli anni, ho cercato di fare un film che parlasse dell’amore, ossia di come e perché s’inizi una vita di coppia, e di come questa vita in comune a un certo punto finisca. Volevo anche ricordare com’è distante e al tempo stesso vicina l’Italia del 1974; soprattutto, ho cercato di capire se il significato del matrimonio (e del divorzio) sia cambiato negli anni: mi sono chiesta se alla base della formazione di una coppia ci sia un istinto naturale, o solamente un fenomeno sociale. Non so se ho trovato delle risposte, il film racconta la mia ricerca».