BLADE RUNNER THE FINAL CUT

di Ridley Scott

Informazioni

Nazione: USA, Hong Kong, UK

Anno: 2007

Durata: 117'

33° TORINO FILM FESTIVAL

Sezione:

Sinossi

Piove sempre nella Los Angeles del 2019 e nelle strade si ammassano razze, lingue, cibi, uomini e replicanti. Ispirato a Il cacciatore di androidi di Dick, il film che ha cambiato la faccia della SF, una ragnatela noir nella quale umani e non umani si dibattono ugualmente disperati. Preveggente, malinconico e pessimista, una combinazione perfetta di elementi: il tema di Vangelis, gli effetti di Trumbull, lo scontro tra i titani sconfitti Harrison Ford e Rutger Hauer. Nelle due versioni: l’originale, con la struggente voce off, e il director’s cut, con finale più cupo. 

Regia

Ridley Scott

Ridley Scott

Ridley Scott è nato a South Shields (Gran Bretagna) nel 1939, Dopo gli studi di arte e cinema lavora per la televisione prima come scenografo e poi come regista. In seguito approda alla pubblicità divenendo ben presto uno dei più quotati registi di spot. Il suo debutto nel lungometraggio a soggetto avviene nel 1977 con I duellanti. La riuscita del film spalanca a Scott le porte di Hollywood. Il regista con Alien raggiunge la fama.

Filmografia:
The Duellists (I duellanti, 1977), Alien (1979), Blade Runner (1982), Legend (1985), Someone To Watch Over Me (Chi protegge il testimone, 1987), Black Rain (Black Rain. Pioggia sporca, 1989), Thelma & Louise (1991), 1492. The Conquest of Heaven (1492. La conquista del Paradiso, 1992).

Cast and Credits

regia/director
Ridley Scott
soggetto/story
dal romanzo Il cacciatore di androidi di/from the novel Do Androids Dream of Electric Sheep? by Philip K. Dick
sceneggiatura/screenplay
Hampton Fancher, David Webb Peoples
fotografia/cinematography
Jordan Cronenweth
montaggio/film editing
Marsha Nakashima, Terry Rawlings
musica/music
Vangelis
interpreti e personaggi/cast and characters
Harrison Ford (Rick Deckard), Rutger Hauer (Roy Batty), Sean Young (Rachael), Daryl Hannah (Pris), Edward James Olmos (Gaff)
produzione/production
The Ladd Company, Shaw Brothers, Warner Bros., Blade Runner Partnership 

Sinossi Approfondisci

Piove sempre nella Los Angeles del 2019 e nelle strade si ammassano razze, lingue, cibi, uomini e replicanti. Ispirato a Il cacciatore di androidi di Dick, il film che ha cambiato la faccia della SF, una ragnatela noir nella quale umani e non umani si dibattono ugualmente disperati. Preveggente, malinconico e pessimista, una combinazione perfetta di elementi: il tema di Vangelis, gli effetti di Trumbull, lo scontro tra i titani sconfitti Harrison Ford e Rutger Hauer. Nelle due versioni: l’originale, con la struggente voce off, e il director’s cut, con finale più cupo. 

Regia Tutto sui registi del film

Ridley Scott

Ridley Scott

Ridley Scott è nato a South Shields (Gran Bretagna) nel 1939, Dopo gli studi di arte e cinema lavora per la televisione prima come scenografo e poi come regista. In seguito approda alla pubblicità divenendo ben presto uno dei più quotati registi di spot. Il suo debutto nel lungometraggio a soggetto avviene nel 1977 con I duellanti. La riuscita del film spalanca a Scott le porte di Hollywood. Il regista con Alien raggiunge la fama.

Filmografia:
The Duellists (I duellanti, 1977), Alien (1979), Blade Runner (1982), Legend (1985), Someone To Watch Over Me (Chi protegge il testimone, 1987), Black Rain (Black Rain. Pioggia sporca, 1989), Thelma & Louise (1991), 1492. The Conquest of Heaven (1492. La conquista del Paradiso, 1992).

Cast and Credits Scopri il cast del film

regia/director
Ridley Scott
soggetto/story
dal romanzo Il cacciatore di androidi di/from the novel Do Androids Dream of Electric Sheep? by Philip K. Dick
sceneggiatura/screenplay
Hampton Fancher, David Webb Peoples
fotografia/cinematography
Jordan Cronenweth
montaggio/film editing
Marsha Nakashima, Terry Rawlings
musica/music
Vangelis
interpreti e personaggi/cast and characters
Harrison Ford (Rick Deckard), Rutger Hauer (Roy Batty), Sean Young (Rachael), Daryl Hannah (Pris), Edward James Olmos (Gaff)
produzione/production
The Ladd Company, Shaw Brothers, Warner Bros., Blade Runner Partnership