THE WHITE CROW

di Ralph Fiennes
THE WHITE CROW - THE WHITE CROW

Informazioni

Nazione: UK, Serbia, Francia

Anno: 2018

Durata: 122'

36° TORINO FILM FESTIVAL

Sezione:

Sinossi

Un giovane di ventidue anni appena, con uno stretto abito scuro e un basco nero, si trova su un aereo in volo da San Pietroburgo a Parigi. È il 1961 e Rudolf Nureyev, non entrato ancora a far parte della leggenda, è membro del rinomato Kirov Ballet e per la prima volta sta viaggiando oltre i confini dell’Unione Sovietica. La vita parigina seduce presto il giovane ballerino desideroso di godere di tutta la cultura, l’arte e la musica che l’affascinante città può offrire. The White Crow, basato sulla biografia di Julie Kavanagh, è la storia di un incredibile viaggio intrapreso da un artista unico che rivoluzionerà per sempre il mondo della danza.

Regia

Ralph Fiennes

Ralph Fiennes

Ralph Fiennes (Ipswich, Suffolk, Regno Unito, 1962) si è formato presso la Royal Academy of Dramatic Art tra il 1983 e il 1985. Ha cominciato la sua carriera come attore teatrale raggiungendo la notorietà con la Royal Shakespeare Company, mentre ha esordito sul grande schermo nel 1992 con il ruolo di Heathcliff in Cime tempestose. Il suo debutto in veste di regista risale al 2011 con il film Coriolanus, nel quale ha anche interpretato il ruolo di protagonista. Nel 2013 ha diretto e interpretato The Invisible Woman. Fiennes è stato insignito di numerosi e importanti premi e candidature sia al cinema, sia a teatro. È stato nominato all’Oscar, ai Golden Globes e ai Bafta per i ruoli interpretati in Schindler’s List e nel Paziente inglese, vincendo per quest’ultimo il premio Bafta come miglior attore non protagonista.

Filmografia:

Coriolanus (2011), The Invisible Woman (2013), The White Crow (2018)

Cast and Credits

regia/director
Ralph Fiennes
sceneggiatura/screenplay
David Hare
fotografia/cinematography
Mike Eley
montaggio/film editing
Barney Pilling
costumi/costume design
Madeline Fontaine
scenografia/production design
Anne Seibel
musica/music
Ilan Eshkeri
interpreti e personaggi/cast and characters
Oleg Ivenko (Rudolf Nureyev), Ralph Fiennes (Pushkin), Louis Hofmann (Teja Kremke), Adèle Exarchopoulos (Clara Saint), Sergei Polunin (Yuri Soloviev), Olivier Rabourdin (Alexinsky)
produttore/producer
Gabrielle Tana
produzione/production
BBC Films, Magnolia Mae Films, Metalwork Pictures, Lonely Dragon Productions, Montebello Productions

**
contatti/contacts
The Festival Agency
Selina Boye
[email protected]
www.thefestivalagency.com

Dichiarazione regista

«Sebbene non avessi un grande interesse per il balletto e non conoscessi molto di Rudolf Nureyev, sono rimasto affascinato dalla storia della sua infanzia, della sua giovinezza trascorsa negli anni Quaranta nella città di Ufa, nella Russia centrale, dei suoi anni nella scuola di danza a Leningrado, oggi San Pietroburgo, culminati poi nella decisione di disertare verso Occidente nel 1961. Quella storia mi ha totalmente coinvolto».

Sinossi Approfondisci

Un giovane di ventidue anni appena, con uno stretto abito scuro e un basco nero, si trova su un aereo in volo da San Pietroburgo a Parigi. È il 1961 e Rudolf Nureyev, non entrato ancora a far parte della leggenda, è membro del rinomato Kirov Ballet e per la prima volta sta viaggiando oltre i confini dell’Unione Sovietica. La vita parigina seduce presto il giovane ballerino desideroso di godere di tutta la cultura, l’arte e la musica che l’affascinante città può offrire. The White Crow, basato sulla biografia di Julie Kavanagh, è la storia di un incredibile viaggio intrapreso da un artista unico che rivoluzionerà per sempre il mondo della danza.

Regia Tutto sui registi del film

Ralph Fiennes

Ralph Fiennes

Ralph Fiennes (Ipswich, Suffolk, Regno Unito, 1962) si è formato presso la Royal Academy of Dramatic Art tra il 1983 e il 1985. Ha cominciato la sua carriera come attore teatrale raggiungendo la notorietà con la Royal Shakespeare Company, mentre ha esordito sul grande schermo nel 1992 con il ruolo di Heathcliff in Cime tempestose. Il suo debutto in veste di regista risale al 2011 con il film Coriolanus, nel quale ha anche interpretato il ruolo di protagonista. Nel 2013 ha diretto e interpretato The Invisible Woman. Fiennes è stato insignito di numerosi e importanti premi e candidature sia al cinema, sia a teatro. È stato nominato all’Oscar, ai Golden Globes e ai Bafta per i ruoli interpretati in Schindler’s List e nel Paziente inglese, vincendo per quest’ultimo il premio Bafta come miglior attore non protagonista.

Filmografia:

Coriolanus (2011), The Invisible Woman (2013), The White Crow (2018)

Cast and Credits Scopri il cast del film

regia/director
Ralph Fiennes
sceneggiatura/screenplay
David Hare
fotografia/cinematography
Mike Eley
montaggio/film editing
Barney Pilling
costumi/costume design
Madeline Fontaine
scenografia/production design
Anne Seibel
musica/music
Ilan Eshkeri
interpreti e personaggi/cast and characters
Oleg Ivenko (Rudolf Nureyev), Ralph Fiennes (Pushkin), Louis Hofmann (Teja Kremke), Adèle Exarchopoulos (Clara Saint), Sergei Polunin (Yuri Soloviev), Olivier Rabourdin (Alexinsky)
produttore/producer
Gabrielle Tana
produzione/production
BBC Films, Magnolia Mae Films, Metalwork Pictures, Lonely Dragon Productions, Montebello Productions

**
contatti/contacts
The Festival Agency
Selina Boye
[email protected]
www.thefestivalagency.com

Dichiarazione regista Approfondisci

«Sebbene non avessi un grande interesse per il balletto e non conoscessi molto di Rudolf Nureyev, sono rimasto affascinato dalla storia della sua infanzia, della sua giovinezza trascorsa negli anni Quaranta nella città di Ufa, nella Russia centrale, dei suoi anni nella scuola di danza a Leningrado, oggi San Pietroburgo, culminati poi nella decisione di disertare verso Occidente nel 1961. Quella storia mi ha totalmente coinvolto».