Nazione: USA
Anno: 1963
Durata: 88'


David è un giovane che a tutti sembra normale. In realt` detesta i genitori e non si lascia toccare da nessuno per paura di contrarre chiss` quali malattie. Per questo viene ricoverato in una clinica psichiatrica. Qui fa la conoscenza di Lisa, una ragazza schizofrenica che si esprime solo con rime infantili. I due giovani cominciano a provare reciproci sentimenti di simpatia. La madre di David, scontenta dei metodi adottati nella clinica, riprende il figlio con sé. David fugge di casa e ritorna alla clinica, per scoprire che Lisa non c'è più. Dopo un'affannosa ricerca, la ritrova al Museo di Arte Moderna, dove la ragazza si era rifugiata dopo la sua fuga dalla clinica. Qui David si lascia stringere la mano senza paura, mentre Lisa comincia ad esprimersi normalmente.

Biografia

regista

Frank Perry

FILMOGRAFIA

David and Lisa (id., 1962), Ladybug Ladybug (1963), The Swimmer (Un uomo a nudo, 1968), Last Summer (I brevi giorni selvaggi, 1969), Trilogy (1969), Diary of a Mad Housewife (Diario di una casalinga inquieta, 1970), Doc (1971), Play It As It Lays (1972), Man on a Swing (1974), Rancho Deluxe (1975), Mommie Dearest (Mammina cara, 1981), Monsignor (Monsignore, 1982), Compromising Positions (Posizioni compromettenti, 1985), Hello Again (1987), On the Bridge (1992).

Cast

& Credits

Regia: Frank Perry.
Sceneggiatura: Eleanor Perry, da un racconto di Theodore lsaac Rubin.
Fotografia: Leonard Hirschfield.
Montaggio: Irving Oshman.
Scenografia: Paul M. Heller.
Musica: Marc Lawrence.
Interpreti: Keir Dullea (David), Janet Margolin (Lisa), Howard Da Silva (il dottor Swinford), Neva Patterson (la signora Clemens), Clifton James (John), Nancy Nutter (Maureen).
Produzione: P. M. Hellel per Producers Vision Associated Ine.
Menu
X
X