Nazione: USA
Anno: 1969
Durata: 100'


Jeff, un agente di assicurazioni gioviale e dinamico, felicemente sposato e padre di due figli, a dispetto delle sue convinzioni razziste una bella mattina svegliandosi si accorge con suo grande sgomento di essere diventato nero. Uno specialista gli rivela che il fenomeno, dovuto alla presenza di un negro tra i suoi antenati, è ormai irreversibile. Da questo momento tutti gli voltano le spalle, dalla moglie ai suoi amici e colleghi. Maledicendo le ingiustizie di una societ` basata su pregiudizi razzisti, Jeff decide di mettersi in proprio aprendo una sua agenzia di assicurazioni.

Biografia

regista

Melvin Van Peebles

Melvin Van Peebles, nato nel 1932 a Chicago, ha servito la US Air Force per tre anni e, dopo il servizio militare, ha vissuto in Messico, dove ha lavorato come pittore, e successivamente a San Francisco. Nei primi anni '60 si è trasferito a Parigi; dopo aver scritto numerosi romanzi, nel 1967 è tornato negli Stati Uniti come delegato francese per il San Francisco Film Festival con il suo primo lungometraggio, La Permission. Van Peebles è diventato un punto di riferimento per la giovane generazione di registi di colore.

FILMOGRAFIA

Cinq Cent Balles (1963), La Permission (1968), Watermelon Man (1969), Sweet Sweetback's Baadasssss Song (1971), Don't Play Us Cheap (1973), Identity Crisis (1990), Vroom Vroom Vroom (1994), Le Conte du ventre plein (2000).

Cast

& Credits

Regia e musica: Melvin Van Peebles.
Sceneggiatura: Herman Raucher.
Fotografia: W. Wallace Kelley.
Montaggio: Karl Kress.
Interpreti: Godfrey Cambridge, Estelle Parsons, Howard Caine, D'Urville Martin, Kay Kimberly, Kay E. Hunter, Mantan Moreland, Scott Garrett, Erin Moran, Irving Selbts.
Produzione: John B. Bennett, Leon Murell per Columbia Pictures/Johanna Prod.
Menu
X
X