Nazione: Italia
Anno: 1993
Durata:


"La decisione di partire per Crotone è stata improvvisa come la notizia trasmessa dal telegiornale di operai asserragliati in una fabbrica tra il fuoco del fosforo e i lacrimogeni della polizia. Un viaggio lungo in compagnia degli allievi della Scuola Video di Documentazione Sociale de 'I Cammelli' che, per l'occasione, ho portato con me per uno stage di regia (l'esercitazione è in fase di montaggio). Un'esperienza utile e necessaria per la scuola, poi completata con uno stage di montaggio diretto da Roberto Perpignani in cui è stato utilizzato il materiale di questo film.
CROTONE, Italia è un viaggio all'interno della lotta condotta per salvaguardare l'esistenza del polo industriale di Crotone, attivo da più di settant'anni e in via di smantellamento; viaggio realizzato grazie alla grande disponibilit` del Consiglio di fabbrica (R.S.U.) dell'Enichem, delle donne che hanno occupato la stazione ferroviaria, della Chiesa e dell'intera citt` di Crotone. Dopo i fuochi dei barili di fosforo e la diffusione emotiva che ne ha fatto la TV, il Sindacato nazionale (CGIL, CISL, UIL) e il Governo sono intervenuti per cercare, pragmaticamente, una soluzione e per non permettere che l'episodio diventasse un 'simbolo' eccessivo; segretari di partiti politici nazionali si sono recati in mezzo agli operai per promettere il pieno appoggio; giornalisti, politici, economisti, intellettuali hanno commentato con preoccupazione gli episodi di lotta dei lavoratori di Crotone. CROTONE, Italia vuole essere un contributo per approfondire la conoscenza della realt` del Sud e anche, forse, la cartina di tornasole per comprendere quello che sta avvenendo oggi in Italia." (Daniele Segre)

Biografia

regista

Daniele Segre

Daniele Segre (Alessandria, 1952) ha iniziato la sua carriera come fotografo, prima di esordire nella regia con il documentario Perché droga nel 1976. Ha quindi pubblicato il libro fotografico Ragazzi di stadio e fondato la casa di produzione I Cammelli. Nel 1983 ha diretto il lungometraggio di finzione Testadura, presentato in concorso a Venezia, a cui sono seguiti, tra gli altri film, Manila Paloma Blanca, Vecchie, Mitraglia e il verme, Conversazione a Porto, Morire di lavoro, Lisetta Carmi - Un’anima in cammino, presentato a Venezia nel 2010, e Sic Fiat Italia, presentato al Torino Film Festival 2011, dove nel 2014 ha portato Il viaggio di Carlo, ritratto dell’attore Carlo Colnaghi e nel 2015 Morituri.

FILMOGRAFIA

Perché droga (coregia/codirector Franco Barbaro, mm, doc., 1976), Ragazzi di stadio (mm, doc., 1980), Testadura (1983), Vite di ballatoio (mm, doc., 1984), Manila Paloma Blanca (1992), Come prima, più di prima, t’amerò (mm, doc., 1995), Sto lavorando? (mm, doc., 1998), Via due macelli, Italia - Sinistra senza unità (2000), Volti - Viaggio nel futuro d’Italia (tv, doc., 2002), Vecchie (2002), Mitraglia e il verme (2004), Conversazione a Porto (doc., 2006), Morire di lavoro (doc., 2008), Lisetta Carmi - Un’anima in cammino (mm, doc., 2010), Je m’appelle Morando - Alfabeto Morandini (mm, doc., 2010), Sic Fiat Italia (doc., 2011), Il viaggio di Carlo (cm, doc., 2014), Morituri (2015), Nome di battaglia donna (doc., 2016), Ragazzi di stadio, quarant’anni dopo (doc., 2018)

Cast

& Credits

Regia: Daniele Segre.
Montaggio: Roberto Perpignani.
Organizzazione: Pucci Piazza.
Segreteria: Luisa Dante, Mark Wallace.
Allievi della Scuola Video di Documentazione Sociale partecipanti allo stage di regia in Crotone:Elisa Bolognini, Massimiliano Chicco, Luca Finatti, Franco Robust, Alberto Ruffino, Nicola Savio, Marco Sbicego, Davide Sordella, Elena Valsania.
Produzione: I Cammelli s.n.c., via Cordero di Pamparato 6, 10100 Torino, tel. +3911747948/7710438.
Menu
X
X