Nazione: Italia
Anno: 1993
Durata: 8'


I muri di Torino possono raccontare una storia di intolleranza e razzismo.

Biografia

regista

Brunella Audello

Brunella Audello (Torino 1952) e Vittorio Dabbene (Torino 1950) dopo due anni di scuola di regia esordiscono nel 1990 con Il fascino indiscreto dei Lumière. Nel 1992 fondano con Daniele Valenti l'Associazione Culturale KinoKinino. Tra i riconoscimenti ricevuti il Premio FNC a Castrocaro 1991 e 1993, l'Oscar d'oro a Casteggio 1994, il 1° Premio al Festival del Cinema Sportivo 1994. Hanno realizzato i video: Il fascino discreto dei Lumière (1990), Per Elisa (1991), Armonia (1992), Colori (1993), Il poeta (1994), Una leggenda che muore (1994), Miss (1995), La luna il matto il bagatto (1995) e Cinemà (1995), quest'ultimo presentato al Concorso Spazio Torino della scorsa edizione.

Vittorio Dabbene

Brunella Audello (Torino 1952) e Vittorio Dabbene (Torino 1950) dopo due anni di scuola di regia esordiscono nel 1990 con Il fascino indiscreto dei Lumière. Nel 1992 fondano con Daniele Valenti l'Associazione Culturale KinoKinino. Tra i riconoscimenti ricevuti il Premio FNC a Castrocaro 1991 e 1993, l'Oscar d'oro a Casteggio 1994, il 1° Premio al Festival del Cinema Sportivo 1994. Hanno realizzato i video: Il fascino discreto dei Lumière (1990), Per Elisa (1991), Armonia (1992), Colori (1993), Il poeta (1994), Una leggenda che muore (1994), Miss (1995), La luna il matto il bagatto (1995) e Cinemà (1995), quest'ultimo presentato al Concorso Spazio Torino della scorsa edizione.

Paolo Severini

Paolo Severini, nato a Torino nel 1970, ha seguito per tre anni un corso di regia e di recitazione, presso la scuola "Maigret & Magritte". Con Strade apparentemente normali è alla sua prima esperienza nella regia video.

Cast

& Credits

Regia: Brunella Audello, Vittorio Dabbene, Paolo Severini.
Fotografia: Brunella Audello, Vittorio Dabbene, Paolo Severini, Francesco Guaschino.
Musica: Public Enemy.
Montaggio: Brunella Audello, Vittorio Dabbene.
Produzione e distribuzione: Kinokinino, via Giordano Bruno 116, 10134 Torino, tel. +39-011-3194219.
Menu
X
X