Nazione: USA
Anno: 1993
Durata: 3'12''


Mama Said è la ricostruzione di una performance televisiva di The Shirelles, un gruppo tutto al femminile famoso all'inizio degli anni '60, periodo del loro grande successo "Mama Said". La performance televisiva è inframmezzata da materiale documentario sulle sommosse razziali avvenute in America negli anni '60.

Biografia

regista

Michael Anthony Costanza

Michael Costanza ha cominciato prestissimo ad amare il cinema e all'età di sedici anni, nel 1981, con il suo Revenge, è stato il più giovane filmmaker presente al Toronto International Film Festival. A diciassette anni a diretto il suo primo lungometraggio, Delusion, che ha vinto il Young Filmmaker Award. La sua inclinazione per commedie inusuali emerge in numerosi cortometraggi, tra cui Flasher e Escape by Moonfight. Ha studiato al Pratt Institute e si è laureato alla Tisch School of the Arts (New York University).

FILMOGRAFIA

Revenge (cm, 198 1), Delusion (1982), Escape by Moonlight (cm, 1983), Sarah (cm, 1984), Flasher (cm, 1985), The Red Sweater (1986), The Last of the Wine (cm, 1987), There's No Place Like Homegirl (cm, 1992), Mama Said (1993).

Cast

& Credits

Regia e montaggio: Michael Anthony Costanza.
Sceneggiatura: Dixon e Denson.
Fotografia: Brad Rushing.
Scenografia: Eric Charles Larson.
Musica: The Shirelles.
Suono: Lesley Grant.
Interpreti: Lyn MacDonald, Karen Hawkins, Crystal Justine, Lorinda Hawkins.
Direttore di produzione: Michael Costanza.
Produzione e vendita all'estero: Rebel Productions, 4445 Clarissa Avenue, Los Angels, CA. 90027 USA, tel. +12136680238, fax +12139399096.

TFF

premi

CONCORSO CORTOMETRAGGI 1993

Primo premio

Menu
X
X