13° FESTIVAL INTERNAZIONALE CINEMA GIOVANI
Personale di Mimmo Calopresti

Pane pace libertà 1943/1945

BREAD PEACE LIBERTY 1943-1945

Nazione: Italia
Anno: 1994
Durata: 40'


Dalla memoria della Resistenza scaturiscono ancora testimonianze appassionanti: il film, realizzato in collaborazione con il movimento sindacale, ne raccoglie alcune per approfondire la storia della partecipazione operaia alla liberazione dell'Italia al dominio nazifascista. È una lotta che da sotterranea esplode gi` nel 1943, con il fascismo ancora al potere, quando alle ore 10.00 del 5 marzo, a Torino, gli operai della Fiat scendono in sciopero. Le richieste riguardano il salario, ma anche l'aumento delle razioni di pane e poi pace e libert`. Partendo da quei racconti, i ricordi rievocano altre lotte. Un anno dopo, lo sciopero generale dilaga in tutta l'Italia del nord e del centro controllata dai nazisti e dai loro alleati fascisti della Repubblica di Salò. E le voci dei testimoni lo raccontano con inflessioni piemontesi, liguri, lombarde, venete, emiliane, toscane citando luoghi storici delle lotte operaie: Mirafiori, Lingotto, Rv e Carello a Torino, Breda e Caproni a Sesto San Giovanni, Cantieri navali San Giorgio a Genova, Manifattura tabacchi a Firenze. Dalle rievocazioni riemerge anche la durissima repressione nazifascista: gli arresti, le deportazioni nel campi di concentramento tedeschi, le fucilazioni. È la lotta che prosegue durissima, operai e contadini insieme ai partigiani sulle montagne, fino all'aprile del 1945, alla liberazione, alla speranza di un paese diverso. Le testimonianze - tutte inedite si alternano a significativi materiali cinematografici di repertorio, a documenti fotografici e iconografici.

Biografia

regista

Mimmo Calopresti

Mimmo Calopresti, nato a Polistena (RC) nel 1955, è regista e sceneggiatore. I suoi film sono stati presentati a numerosi festival nazionali e internazionali: Salsomaggiore, Montbéliard, Monaco, Stoccarda, Torino, Barcellona, Madrid, Firenze, Ferrara, Cannes. Ha vinto il premio Solinas per la sceneggiatura nel 1994. Da questa ha realizzato La seconda volta, il suo primo lungometraggio.

FILMOGRAFIA

A proposito di sbavature (video, 1985), Ripresi (cm, 1987), Fratelli minori (cm, 1987), Paolo ha un lavoro (doc., 1991), Paco e Francesca (doc., 1992), Remzjia (doc., 1992), 1943 La scelta (doc., 1994), 43-45 Pace e libertà (doc., 1994), Alla Fiat era così (doc., 1990), La seconda volta (1994), La parola amore esiste (1998), Tutto era la Fiat (doc., 1999), Preferisco il rumore del mare (1999), La felicità non costa niente (2002), Una bellissima bambina (cm, 2004), Dov’è Auschwitz (doc., 2005).

Cast

& Credits

Regia: Mimmo Calopresti.
Collaborazione: Giovanna Boursier, Paolo Di Nicola.
Consulenza musicale: Riccardo Giagni.
Montaggio: Ruggero Patrizi.
Produzione: Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico, via Sparvieri 14, 00152 Roma, Italy, tel. +39065896698, fax +3906-58331365.
Menu