Nazione: Francia, Belgio
Anno: 1998
Durata: 19'


In un villaggio della provincia, Bertrand, 19 anni, si prepara per la sua prima giornata di lavoro. Va ad aiutare Herman, suo fratello più grande, a tagliare alberi nel cuore della foresta. Tutto procede bene fino al momento in cui Herman decide di insegnare a Bertrand l'"arte" dell'abbattimento illegale degli alberi. La sega a motore è in funzione, la fortuna, trasportata dal vento, gira le spalle ai due fratelli. Il giorno rischia di finire peggio di quanto non fosse iniziato. "Ho davvero conosciuto personaggi come quelli descritti nel film. Ricordo che trattavano alberi e persone allo stesso modo: come prodotti... Io non so se un albero che viene tagliato prova verso gli esseri umani odio o compassione; so che io nel fare questo film ho provato entrambe le cose" (J. Vernant).

Biografia

regista

Joël Warnant

Joël Warnant è nato a Namur, in Belgio, nel 1966.

FILMOGRAFIA

Paul un portrait (cm, 1994), Abattages (cm, 1998).

Cast

& Credits

Regia e sceneggiatura: Joël Vernant.
Fotografia: Glynn Speeckaert.
Suono: Yolande Decarsin.
Musica: Alexander Mullenbach.
Montaggio: Yves Dorme.
Interpreti e personaggi: Jacques Gallo (Herman), Jean-Luc Couchard (Bertrand), Jacques-François Zeller (Charles), Marie Piemontese (la giovane Ille), Renée Le Calm (la nonna), Harry Cleven (la guardia forestale).
Produttore: Serge Zeitoun. Produzione e vendita all'estero: Les Films de Mai, 44 faubourg du Temple, 75011 Paris, France, tel. +33-1-43570701, fax +33-1-43575248, e-mail mai@hol.fr. Coproduzione: Artemis Productions.
Menu