17° TORINO FILM FESTIVAL
Sopralluoghi Italiani 1999

ATTRAVERSO UN VETRO SPORCO. ROMA 1999

THROUGH A GLASS DIRTILY

Nazione: Italia
Anno: 1999
Durata: 7' 30''


Dalla finestra di un bagno su un incrocio di strade a Roma, tra via Principe Amedeo e via Gioberti. Un diario iniziato nell'autunno del 1988 e terminato con il finire di quest'ultima estate. Otto minuti raccolti tra ore di suoni e frasi con la stessa edicola in profondit`. Un affacciarsi notturno tra persiane e angoli di palazzi prossimi a Termini, quinte su fiumi urbani sui quali tutto scorre senza lasciare traccia.

Biografia

regista

Roberto Nanni

Roberto Nanni (Bologna, 1960) ha collaborato in passato con il gruppo di musicisti statunitensi Tuxedomoon, e in particolare con Steven Brown con il quale ha realizzato nel 1989 Greenhouse Effect e nel 1996 Piccoli ostinati. Con L'amore vincitore. Conversazione con Derek Jarman, al Festival Cinema Giovani 1993 ha vinto il primo premio della sezione non ficion di Spazio Italia e il premio del pubblico «Achille Valdata». Attualmente vive e lavora a Roma.

FILMOGRAFIA

Ciprea Annulus (1985), Pexer (1987), Fuori quadro (1989), Fluxus. Milano poesia (1989, co-regia Giuseppe Baresi), Greenhouse Effect (1989), Luci alte. Alì vs Frazier (1992), L'amore vincitore. Conversazione con Derek Jarman (1993), Piccoli ostinati (1996), Lei mi vede così (1997), Attraverso un vetro sporco (1999), Antonio Ruju. Vita di un anarchico sardo (2001).

Cast

& Credits

Regia, soggetto, fotografia: Roberto Nanni.
Montaggio: Antonio Dell'Oso.
Produzione: Roberto Nanni, via Principe Amedeo 102, 00185 Roma, tel. +39-06-4957013.
Menu
X
X