17° TORINO FILM FESTIVAL
Retrospettiva - Cinema Portoghese (1970-1999)

CAMÕES, TANTA GUERRA TANTO ENGANO

CAMÕES, QUARRELS AND DECEIT

Nazione: Portogallo
Anno: 1998
Durata: 75'


Quattro attori nel vecchio convento dei Petits Anglais, nel cuore di un quartiere popolare di Lisbona. Su una composizione teatrale di alcuni dei più straordinari testi della poesia europea del XVI secolo, un collage modernista di immagini e suoni. Poesia pastorale, poesia da taverna, canzoni conviviali, canti metafisici, lirismo e sensualit`, protesta politica e condizione della donna, c'è di tutto nelle opere di Luís Vaz de Camões (grande poeta portoghese del Cinquecento, il cui capolavoro è il poema epico I lusiadi). Nel film, girato in video da una troupe giovanissima guidata da Paulo Rocha, ogni inquadratura diviene un mondo a parte, un'avventura in cui la poesia, le voci, i corpi si reinventano in uno spazio che va oltre la razionalit`.

Cast

& Credits

Regia: Paulo Rocha.
Soggetto: dallo spettacolo teatrale scritto e diretto da Silvina Pereira.
Fotografia: Cláudia Tomaz.
Scenografia e costumi: Maria João Silveira Ramos.
Suono: Nuno Carvalho.
Musica: Rui Luís Pereira.
Montaggio: José Edgar Feldman.
Interpreti: Augusto Portela, Isabel Fernandes, Júlio Martin, Silvina Pereira.
Produttore: Paulo Rocha.
Produzione: Suma Filmes/Teatro Maizum.
Menu
X
X