Nazione: Portogallo
Anno: 1978
Durata: 100'


Lobina e Bastião vivono nel villaggio di Montemor-o-Velho. Lavorano la terra a mezzadria e devono affrontare quotidianamente fatiche indicibili. Le loro condizioni di vita sono difficili e prossime alla miseria. Tutti gli animali della loro fattoria appartengono per met` al proprietario terriero. Pochi sono i momenti di riposo e di divertimento, come la macellazione del maiale - che Bastião aveva acquistato con il suo denaro - e la successiva festa. Gli anni passano. I figli maschi si sposano, l'unica figlia si trasferisce in Francia. A causa dell'et` ormai avanzata, Lobina e Bastião non possono più lavorare e la loro fattoria viene affidata ad altri. Ai due viene invece assegnata dal padrone una cucina malsana e diroccata.

Biografia

regista

António Campos

Nato nel 1922 a Leiria, António Campos è noto soprattutto per i suoi documentari che, dagli anni '70, l'hanno imposto come uno dei più attenti osservatori dell'evoluzione sociale del Portogallo. Dopo gli studi di pittura a Porto, ritorna a Leiria dove gira il suo primo film, Um Tesouro (1958), un cortometraggio di finzione. Segue una produzione di cortometraggi fino al 1971, anno in cui si cimenta nel lungometraggio con il magnifico documentario Vilarinho das Furnas. Attento alle trasformazioni della campagna portoghese, tanto sul piano economico che su quello psicologico, Campos realizza una serie di appassionati lavori con una vocazione antropologica. Nel 1991, gira un lungometraggio di finzione, Terra fria, ispirato a un romanzo di Ferreira de Castro.

FILMOGRAFIA

Um tesouro (cm, 1958), A Almadraba Atuneira (1961), Chagall (1966), Colagem (1967), Vilarinho das Furnas (1971), Falamos de Rio Onor (1974), Gente de Prai de Vieira (1975), Histórias Selvagens (1978), Terra fria (1991), A tremonha de cristal (1993).

Cast

& Credits

Regia, sceneggiatura e montaggio: António Campos.
Soggetto: da due racconti di A. Passos Coelho.
Fotografia: Acácio de Almeida.
Suono: Alexandre Gonçalves.
Musica: Johann Sebastian Bach.
Interpreti e personaggi: Glicínia Quartin (Lobina), Carlos Bartolomeu (Bastião), Cremilda Gil (la venditrice), João Lagarto (l'ambulante), Márcia Breia (la donna del macellaio), Júlio Cardoso (l'avvocato).
Produttore: José J. Mota. Produzione: IPC.
Menu
X
X