Nazione: Portogallo
Anno: 1976
Durata: 80'


Questo film doveva essere quasi un lavoro d'archivio, a partire dai disegni di Arpad Szenes dedicati a Vieira da Silva. In realt` ha finito per documentare la relazione tra i due artisti, il primo ungherese, il secondo portoghese. I due si aiutano a vicenda, pur continuando a vivere ognuno nel proprio mondo, sia artistico che geografico. Il film inizia con immagini di Parigi che si alternano con sequenze girate a Lisbona, frammenti che si fanno via via più brevi, rarefacendosi fino a scomparire. Ecco presentato l'universo in costante mutamento di Arpad Szenes e Vieira da Silva. Da Parigi, dove si è trasferito dopo aver abbandonato il suo paese, Szenes ricorda gli spazi aperti dell'Ungheria, presenze costanti nelle sue tele; Viera da Silva, invece, parla del fiume Tejo e della sua luce, che da sempre gioca un ruolo fondamentale nelle sue opere.

Biografia

regista

José Álvaro Morais

Cast

& Credits

Regia e montaggio: José Álvaro Morais.
Fotografia: António H. Escudeiro.
Suono: Manuel Tomás.
Produttore: António H. Escudeiro.
Produzione: CPC/Fundação Calouste Gulbenkian.
Menu
X
X