Nazione: Bosnia
Anno: 1999
Durata: 3'


Lasciati gli spazi filmati in cinemascope di Kini & Adams, Idrissa Ouédraogo utilizza il video, e budget molto bassi, con straordinaria efficacia e sintesi, per immergersi nella cultura popolare del suo paese e per fare in modo che le persone prendano coscienza su rituali disumani che si continuano a perpetrare nel nome delle tradizioni. È il caso dell'escissione, pratica alla quale è ancora costretto un gran numero di donne nel continente africano. Con Pleurs de femmes Ouédraogo tratta l'argomento ricorrendo alla tragedia (con la forza di Tilai), al dolore e alla disperazione, e alla dignit`, che si scolpiscono sul volto delle donne. Ouédraogo incastra flash di presente e passato (una bambina sta per essere sottomessa al rito, un'anziana affila la lama della pietra) nel tempo di un funerale. Nella terra, ferita come i corpi, sar` seppellito anche lo strumento per praticare quell'usanza.

Biografia

regista

Idrissa Ouédraogo

Idrissa Ouédraogo è nato a Banfora (Burkina Faso) nel 1954. Diplomatosi all'Istituto Africano di Studi Cinematografici di Ouagadougou, ha poi lavorato nella Direzione della Produzione Cinematografica del Burkina Faso nel 1981. Ha trascorso un periodo a Kiev e nel 1985 si è diplomato all'Idhec di Parigi. Sempre a Parigi, ha ottenuto il diploma di studi cinematografici alla Sorbonne.

FILMOGRAFIA

Poko (cm, 1981), Les Écuelles (cm, 1983), Les Funérailles du Larlé Naaba (co-regia di Pierre Rouamba, cm, 1984), Ouagadougou, Ouaga deux roues (cm, 1985), Issa le tisserand (cm, 1985), Tenga (cm, 1985), Yam Daabo (1986), Yaaba (1989), Tilaï (1990), A Karim na Sala (tv, 1991), Obi (mm, tv, 1991), Samba Traoré (1992), Gorki (cm, tv, 1993), Le cri du cœur (1994), Afrique, mon Afrique (mm, 1994), Kini & Adams (1997), Les Parias du cinéma (cm, 1997), Scénarios du Sahel: Le Guerrier (cm, 1997), Scénarios du Sahel: La Boutique (cm, 1997), Scénarios du Sahel: Pour une fois (cm, 1997), Pleurs de femmes (cm, video, 1999), Kadi Jolie (cm, video, 1999).

Cast

& Credits

Regia: Idrissa Ouédraogo.
Menu
X
X