Nazione: Portogallo
Anno: 1985
Durata: 82'


Africa portoghese, 1973. Un drappello di soldati combatte contro un nemico invisibile. Il sentiero è minato, gli uomini si perdono nella foresta. Uno di loro muore. Sono gli ultimi giorni della dominazione coloniale portoghese nel continente africano. Portogallo, 1985. Raul e Piedade, due agricoltori, si recano a Lisbona per far visita al figlio Alexandre e a Laura, la vedova del loro primogenito, morto in guerra quindici anni prima. La famiglia è di nuovo riunita, ma molte cose sono cambiate. I ricordi che li univano sono ormai soltanto dolore e silenzio.

Biografia

regista

João Botelho

João Botelho (Lamego, Portogallo, 1949) si iscrive nel 1974 alla Scuola di cinema del Conservatorio Nazionale di Lisbona e nel 1976 fonda la rivista cinematografica «M». Lavora poi come grafico per vari editori e collabora in veste di critico cinematografico per diversi giornali e riviste. Nel 1981 il suo primo film, Conversa acabada, viene presentato a Cannes e lo impone come uno dei protagonisti del cinema portoghese. Conosce la consacrazione internazionale con i successivi Tempos difíceis (1988), Aqui na terra (1993), Tráfico (1998), Que és tu? (2001). O Fatalista (2005) è stato presentato in concorso all'ultima Mostra di Venezia.

FILMOGRAFIA

O alto do cobre (1976), Alexandre e Rosa (cm, 1978), Conversa acabada (1980), Um adeus português (1985), Tempos difíceis (1988), No dia dos meus anos - O ar (1992), Aqui na terra (1993), Três palmeiras (1994), Tráfico (1998), Se a memória existe (cm, 1999), Quem és tu? (2001), As mãos e as pedras (2002), Viagem ao coração do Douro, a terra onde nasci (doc., 2002), A mulher que screditava ser presidente dos Estados Unidos da America (2002), O Fatalista (2005), A luz na Ria Formosa (doc., 2005).

Cast

& Credits

Regia: João Botelho.
Soggetto e sceneggiatura: João Botelho, Leonor Pinhão.
Fotografia: Acácio de Almeida.
Scenografia e costumi: António Lima, Jasmin de Matos.
Suono: Vasco Pimentel, Pedro Caldas, Joaquim Pinto.
Musica: Olivier Messiaen.
Montaggio: João Botelho, Ana Luísa, Leonor Guterres, Leandro Ferreira.
Interpreti: Ruy Furtado, Isabel de Castro, Maria Cabral, Fernando Heitor, Cristina Hauser, João Perry.
Produttore: João Botelho.
Produzione: Produções Off.
Menu
X
X