Nazione: Portogallo
Anno: 1971
Durata: 61'


Il villaggio di Vilarinho das Furnas è condannato ad essere sommerso dalle acque di una grande centrale idroelettrica. Il paese si regge su una vita comunitaria pastorale, l'unico mezzo che consenta agli abitanti di vincere le difficili condizioni del luogo. Vilarinho das Furnas scompare sotto la coltre delle fredde e limpide acque che per tanti anni gli hanno dato da vivere. "L'idea di realizzare questo film mi venne da una notizia di Paulo Rocha che mi parlò della scomparsa imminente di un villaggio comunitario, inondato dal lago artificiale causato da una diga. Partii immediatamente, ma quando arrivai rimasi molto deluso, non c'era quello spirito di comunit` che credevo di trovare. È l'entusiasmo che ci porta a vedere le cose dove non ci sono. Oggi riconosco che non è così, ma…" (António Campos).

Biografia

regista

António Campos

Nato nel 1922 a Leiria, António Campos è noto soprattutto per i suoi documentari che, dagli anni '70, l'hanno imposto come uno dei più attenti osservatori dell'evoluzione sociale del Portogallo. Dopo gli studi di pittura a Porto, ritorna a Leiria dove gira il suo primo film, Um Tesouro (1958), un cortometraggio di finzione. Segue una produzione di cortometraggi fino al 1971, anno in cui si cimenta nel lungometraggio con il magnifico documentario Vilarinho das Furnas. Attento alle trasformazioni della campagna portoghese, tanto sul piano economico che su quello psicologico, Campos realizza una serie di appassionati lavori con una vocazione antropologica. Nel 1991, gira un lungometraggio di finzione, Terra fria, ispirato a un romanzo di Ferreira de Castro.

FILMOGRAFIA

Um tesouro (cm, 1958), A Almadraba Atuneira (1961), Chagall (1966), Colagem (1967), Vilarinho das Furnas (1971), Falamos de Rio Onor (1974), Gente de Prai de Vieira (1975), Histórias Selvagens (1978), Terra fria (1991), A tremonha de cristal (1993).

Cast

& Credits

Regia, adattamento, fotografia, suono e montaggio: António Campos.
Soggetto: da un'idea di Paulo Rocha e dal libro di Jorge Dias.
Interpreti: Aníbal Gonçalves Pereira (narratore), Quim Zé, Fernando Cruz, Jorge Pereira, Glória.
Produttore: António Campos.
Menu
X
X