Nazione: Danimarca
Anno: 1975
Durata: 80'


Sperimentale nei toni, Bene e male sfrutta la sensibilit` poetica di Jørgen Leth per offrire provocatorie riflessioni sugli avvenimenti di tutti i giorni che acquisiscono nuova risonanza attraverso un'analisi minuziosa. Ha scritto l'autore: «La vita dev'essere scrutata ed esaminata attentamente, questo è un film indagatore. Qual è la vera motivazione nascosta dietro ciò che la gente fa, ciò di cui parla, ciò che prova? Bene e male cerca di rispondere a questa domanda. È un film che fa una netta distinzione tra bene e male, tra bellezza e bruttezza, tra passione e razionalit`, tra l'espressione facciale e corporea, tra le parole dette e la gestualit`, tra un gesto di tenerezza e una semplice tazza di caffè».

Biografia

regista

Jørgen Leth

Jørgen Leth è nato ad Aarhus, Danimarca, nel 1937. Dopo aver studiato letteratura e antropologia nella città natale, ha lavorato come giornalista a Copenaghen, prima di dedicarsi al cinema. Nel 1962 è stato pubblicato il suo primo libro, mentre l'anno successivo ha visto la luce il suo primo film. Alla fine degli anni '60 ha attivamente preso parte alla fondazione del movimento d'avanguardia AB Cinema. Ha pubblicato dieci volumi di poesie e quattro libri di saggistica.

FILMOGRAFIA

Det perfekte menneske (The Perfect Human Being, cm 1967), Ofelias blomster (Ophelia's Flowers, cm 1968), Motion Picture (cm 1970), Dyrehaven, den romantiske skov (The Deer Garden - The Romantic Forest, cm 1970), Livet i Danmark (Life in Denmark, cm 1971), Kinesisk bordtennis (Chinese Ping-Pong, cm 1971), Stjernerne og vandbærerne (The Stars and the Watercarriers, cm 1973), Den umulige time (The Impossible Hour, cm 1974), Det gode og det onde (The Good and the Evil, 1974), En forårsdag i helvede (A Sunday in Hell, cm 1976), Peter Martins, en danser (Peter Martins - A Dancer, cm 1978); At danse Bournonville (Dancing Bournonville, cm 1979); 66 Scener fra Amerika (66 Scenes from America, cm 1981); Step on Silence (cm 1982), Udenrigskorrespondenten (Haiti Express, 1983), Pelota (cm 1984), Notater fra Kina (Notebook from China, cm 1986), Yellow Jersey (1986, incompleto), Det legende menneske (Moments of Play, cm 1986); Dansk litteratur (Danish Literature, cm 1989); Notater om kærligheden (Notes On Love, 1989); Traberg (Traberg, 1992), Michael Laudrup (cm 1993), Haiti, uden titel (Haiti. Untitled, cm 1996), Jeg er levende (I Am Alive, cm 1999).

Cast

& Credits

Regia, soggetto e sceneggiatura: Jørgen Leth.
Fotografia: Svend Bregenborg.
Costumi: Henning Camre
Montaggio: Franz Ernst.
Suono: Ole Henning Hansen.
Musica: Gunner Møller Pedersen.
Interpreti: Claus Nissen, Ulla Gottlieb, Holger Juul Hansen, Ulf Pilgaard, Ghita Nørby, Lars Knutzon, Kirsten Peuliche, Jørgen Reenberg, Ann-Mari Max Hansen, Ove Brusendorff, Ditte Maria, Ib Mossin, Anniqua, Diana Benneweis, Frank Bierlich, Peter Bierlich, Bent Christensen, Hanna Holm, Hans Jørgen Jacobsen, Bente Jensen, Claus Jespersen, Ole Ritter, Dan Turèll, Elona Sjøgren.
Produzione: Jørgen Leth Film, the Danish Film Institute.
In Danimarca, il progetto 15x15 è stato sviluppato dal NatFilm Festivalen Copenhagen, St. Kannikestr. 6, DK-1169 Copenhagen K, Denmark, tel. +45-33-120005, e-mail info@natfilm.dk
Il film è stato scelto da Lars von Trier.

© 2021 Torino Film Festival

 

Menu