Nazione: Italia
Anno: 2004
Durata: 80'


Notte senza fine è Amore Tradimento Incesto. Amore. Riprendendo un grande motivo della letteratura trobadorica, è un amore che vive di distanze, di proiezioni, di idealizzazioni, e che troppo presto è costretto a confrontarsi con la morte, trovando quiete nelle ombre di un altro amore, sempre lontano, ancor più assoluto. Tradimento. È l'ossessione di un uomo sposato, visitato da un sogno ricorrente: l'incubo del tradimento di sua moglie, gli spettri - vaghi, imprecisi, ma insistenti - della gelosia. L'incubo incede inarrestabile, conducendolo sino alla follia. Finché un giorno, quando finalmente è dato di ascoltare la voce della moglie, in uno speculare monologo, la realt` si impone, rovesciando ogni previsione e ogni paura. Incesto. È la voce della mente di una donna che rivede il suo passato - un passato che è malattia - e che si sdoppia, si moltiplica, in una allucinazione a due voci: quella di un padre e di sua figlia, avvolti nell'ombra dell'incesto. La colpa, l'amore, il passato gradualmente si faranno macigno. Le ombre a poco a poco, dubbio dopo dubbio, in un dialogo allucinato, libereranno la sua mente.

Biografia

regista

Elisabetta Sgarbi

Elisabetta Sgarbi (Ferrara, Italia) ha fondato e dirige La Nave di Teseo Editore. Ha ideato, e da diciannove anni ne è direttore artistico, il festival internazionale La Milanesiana, dedicato a letteratura, musica, cinema, scienza, arte, filosofia e teatro. Dal 1999 dirige e produce i suoi lavori cinematografici, che sono stati spesso presentati al Torino Film Festival.

FILMOGRAFIA

filmografia essenziale/essential filmography
Frammenti di una biografia per versi e voce (cm, 1999), Projeto meninos de luz (cm, 2000), (non sempre) merci beaucoup (cm, 2000), La consolazione e la spina dolorosa (cm, 2001), Alladin Flash(-back) (cm, 2001), Belle di notte (mm, 2001), La notte che si sposta - Gianfranco Ferroni (mm, 2002), Rue de Varenne (cm, 2002), Notte senza fine (2004), Due contro una (mm, doc., 2005), NevicheRò (2006), Il pianto della statua (mm, 2007), L’ultima salita - La Via Crucis di Beniamino Simoni (doc., 2009), Deserto Rosa - Luigi Ghirri (doc., 2009), Cosa è l’avanguardia? (doc., 2011), L’invenzione di Ariosto - Tullio Pericoli (doc., 2011), Racconti d’amore (2013), Per soli uomini (2014), Il pesce siluro è innocente (2014), Colpa di comunismo (doc., 2015), La lingua dei furfanti (cm, doc., 2016), L’altrove più vicino. Un viaggio in Slovenia (mm, doc., 2017).


Cast

& Credits

Regia, sceneggiatura/Director, Screenplay Elisabetta Sgarbi
Soggetto/Story Hanif Kureishi, Tahar Ben Jelloun, Amin Maalouf
Fotografia/Director of PhotographyElio Bisignani
Montaggio/Film Editor Luciano Marenzoni
Interpreti e personaggi/Cast and Credits Galatea Ranzi (Amin Malouf), Toni Servillo (Salem), Laura Morante (Kniza), Anna Bonaiuto (Jane, Cecil)
Produzione/Production Istituto Luce, Betty Wrong
Menu