Nazione: Italia
Anno: 2005
Durata: 54


Secondo viaggio della scrittrice lettone Marina Jarre nella sua città natale Riga, dove, sulle tracce di un padre rifiutato e perduto, ritrova con profonda emozione i luoghi intatti di un'infanzia difficile, travolta nella storia collettiva dell'umanità dall'immane tragedia della guerra e dello sterminio. Il racconto procede per immagini sostenute dalla testimonianza personale di Marina e di Bella Blumberg, tra i pochi sopravvissuti della Shoah in Lettonia. Il ricordo e il rimpianto per l'irrimediabile si placa alle soglie della sera sulla spiaggia su cui non tramonterà il sole dell'estate baltica. «Realizzare questo documentario con Marina Jarre ha significato per me intraprendere un viaggio dentro un viaggio; attraverso le sue parole, i suoi sguardi, i suoi silenzi ho ascoltato la storia di una bambina che perde suo padre a 10 anni e di una donna con i capelli ormai bianchi che lo ritrova dopo 70 anni». (D. Gaglianone)

Biografia

regista

Daniele Gaglianone

Daniele Gaglianone (Ancona, 1966) nel 1991 ha iniziato a collaborare con l’Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza. Ha girato moltissimi documentari e cortometraggi di finzione, vincendo premi al Festival Cinema Giovani di Torino, a Locarno, Bastia, Bellaria. Ha presentato in concorso al Torino Film Festival I nostri anni (2000), selezionato a Cannes nel 2001. Nel 2005 il suo secondo lungometraggio, Nemmeno il destino, ha vinto il Festival di Rotterdam.

FILMOGRAFIA

Nella solitudine del sangue (cm, 1990), La ferita (cm, 1991), Mario Soldati e il cinema (cm, doc., 1992), Alla ricerca di Piero Gobetti (cm, doc., 1992), Era meglio morire da piccoli (cm, 1992), La battaglia della ferrovia (cm, doc., 1993), Sparare a vista sul sovversivo Agosti (cm, doc., 1993), L’orecchio ferito del piccolo comandante (cm, 1994), E finisce così (cm, 1995), La carne sulle ossa (cm, 1996), I nostri anni (2000), Le domeniche del Signor Mantaut (doc., 2003), Nemmeno il destino (2004), Non si deve morire per vivere (cm, 2005), Alle soglie della sera (doc., 2005).

Cast

& Credits

regia/director Daniele Gaglianone

soggetto/story

I padri lontani, Ritorno in Lettonia di/by Marina Jarre

fotografia/director of photography

Daniele Gaglianone, Mauro Zannerini

suono, montaggio/sound

, film editor Mauro Zannerini

interpreti/cast Marina Jarre, Bella Blumberg

produzione/production Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza

TFF

premi

PREMIO AVANTI! 2005

Menu
X
X