Nazione: Germania
Anno: 2005
Durata: 92'


I ricordi di un amore fatale dell'estate precedente legano la giovane spogliarellista online Jenny e il solitario Johann. Mentre Jenny sta passando il Natale con i genitori, Johann giace febbricitante nella sua capanna su un'isola. Ma Jenny decide di vedere Johann un'ultima volta.

«Il film è sulla memoria. O meglio, su quella che Bergson chiama "falsa memoria", ovvero il déj`-vu, il momento in cui il presente è sorpassato e tu sei immediatamente e completamente consapevole del flusso degli eventi. La creazione di un "super-presente" rende Sieben Himmel un film sul sogno e sul desiderio inconscio: l'altra faccia, oscura, sfuggente e perversa, di un film sulla spiritualit`. Per la setta medievale dei Catari, tra il mondo umano e quello divino c'era un intervallo incolmabile di 7 cieli: una separazione fondamentale che concedeva poca o nessuna speranza di salvezza. Questo mondo perduto è quello che spero di riuscire a descrivere usando mezzi acustici e visivi. Più ponendo domande che fornendo risposte». (M. Busch)

Biografia

regista

Michael Busch

Michael Busch (Bruchsal, Germania, 1965) artista, compositore e regista, ha studiato Scienze delle comunicazioni applicate a Uni Giessen tra il 1987 e il 1989, prima di iscriversi all'Arts at Hochschuel der Künste di Berlino, dove si è laureato in Arte nel 1998 e l'anno successivo in Cinema sperimentale. Nel 1992 ha composto le musiche per il film Die Terrosisten! di Philip Gröning e nel 2000 ha scritto l'opera Passacaglia per il Balletto di Stoccarda. È stato co-sceneggiatore di L'amour, l'argent, l'amour (2002) di Gröning e dopo aver diretto alcuni cortometraggi, nel 1999 ha esordito nel lungometraggio con Virtual Vampire, vincitore del Max Ophüls Preis a Saarbrücken.

FILMOGRAFIA

A Way a Lone a Last (cm, 1994), Word for Windows (cm, 1996), Der Sprinter (co-regia Cornelia Thau, cm, doc., 1996), Virtual Vampire (1999), Hyperbooks (cm, 1999), Words for Windows (cm, 2005), Sieben Himmel (2005).

Cast

& Credits

regia, sceneggiatura/director, screenplay
Michael Busch
fotografia/director of photography
Marcus Winterbauer
scenografia/set design
Susanne Abel, Stefan Hauck
costumi/costume design
Birgit Wentsch, Elke Weidner
montaggio/film editor
Ute Schall
suono/sound
Cristoph Engelke
interpreti e personaggi/cast and characters
Daniela Schulz (Jenny), Cristoph Bach (Johann), Lars Löllmann (Patrik), Inga Busch (Tara)
produttore/producer
Kerstin Isenbeck, Jan Peters
produzione/production
ABZabbildunngszentrum ohg
coproduzione/coproduction
ZDF
Menu
X
X