Nazione: Italia
Anno: 2006
Durata: 85'


Accoltellati. Sottotitolo: Condizioni di vita. Scorribande e visioni che evadono dal quotidiano verso territori diversi, tra mediterraneo, colline, città, villa e villaggi. Compare un coltello da cucina, familiare, per il salame o il pane. Piccoli cari dei, a ricordo del passato, pilastri, narrano la vita. Tutti, prima o poi, siamo gli accoltellati, magari dopo essere stati a nostra volta accoltellatori: il mondo, si sa, si divide in accoltellatori e accoltellati, lo disse anche Marx e prima ancora Omero.

«In Marlene de Sousa, mio film del 2004, il protagonista recitava un lungo monologo sul coltello del nonno e alla fine tanti mi chiedevano perché non lo facessi vedere. Ebbene, compare ora, a distanza di due anni. Accoltellati è un passo verso la rivelazione che si può fare solo per gradi; non so ancora cosa apparirà dopo, ma ricordati...: “Ricorda sempre che nulla ti è dovuto. Che cosa meriti infatti? Quando sei nato, ti era forse dovuta la vita?”». (T. de Bernardi)

Biografia

regista

Tonino De Bernardi

Tonino De Bernardi (Chivasso, Torino, 1937), regista underground dal 1967 al 1983, nel 1987 gira il suo primo lungo «ufficiale», Elettra da Sofocle, prodotto da Rai3 e interpretato da attori non professionisti di Casalborgone, dove insegna alle scuole medie fino al 1992. Con Viaggio a Sodoma (1988) vince ex aequo con Godard il World Wide Video Festival di Den Hag, in Olanda. Partecipa in concorso alla Mostra di Venezia con Appassionate (1999) e a Orizzonti con Médée miracle (2007), interpretato da Isabelle Huppert. Filmmaker irrequieto e debordante, fa almeno un film all’anno. Nel 2018 è protagonista, con la moglie Mariella, del film Teresa Villaverde O termómetro de Galileu, presentato al TFF in Onde.

FILMOGRAFIA

filmografia essenziale/essential filmography
Dei (1968-1969), Il quadrato (1971-1972), Il rapporto coniugal parentale (1973-1976), L’io e le aggregazioni (1977-1979), Donne (1980-1982), Piccoli orrori (1994), Fiori del destino (1997), Appassionate (1999), Rosatigre (2000), La strada nel bosco (2001), Farelavita (2001), Lei (2002), Le cinéma dans tous ses états (ep. Terra, cm, 2002), Serva e padrona (2003), Latitudini (2003), Marlene de Sousa (2004), Passato presente (2005), Accoltellati (Accoltellatori) (2006), Médée miracle (2007), Pane/Piazza delle camelie (2008), Butterfly - L’attesa (2010), Ed è così. Circa. Più o meno (2011), Casa dolce casa (2012), Hotel de l’Univers (2013), Jour et nuit - Delle donne e degli uomini perduti (2014), Il sogno dell’India - Quarant’anni dopo (2015), Ifigenia in Aulide (2018) Resurrezione (2019)

Cast

& Credits

regia, sceneggiatura/director, screenplay Tonino de Bernardi
soggetto/story da frasi di/from quotes by Jorge Luis Borges
montaggio/film editor Pietro Lassandro
interpreti/cast Rossella Dassu, Giulietta de Bernardi, Antonio Candella, Teresa Candella, Ada Candella, Walter Riccarelli, Anna Fascendini, Josef Scicluna, Véronique Bouteille, Fulvio Baglivi, Federico Ercole, Donatello Fumarola, Alberto Momo, Marco Sgrosso, Elena Bucci, Candida Capone, Adelina Chiapino, Rita Zandarin, Guido Zandarin
produzione/production Lontane Province Film
Menu