Nazione: Germania
Anno: 2007
Durata: 90'


Rockstar, cowboy, socialista: negli anni della guerra fredda il cantante e attore americano Dean Reed fu una vera e propria star in Unione Sovietica, in tutta l’Europa dell’Est e in Sudamerica. Recitò in diciotto film e incise tredici album, mettendo il suo talento artistico al servizio dell’impegno: militante pacifista in Cile prima del colpo di stato di Pinochet, aderì in seguito anche alla causa di Arafat. Reed non rinunciò all’impegno politico, fino alla tragica fine: nel 1986 venne trovato morto in un lago di Berlino Est.

«È affascinante vedere quanto la figura di Reed commuova ancora oggi. Non è un sentimento legato alle circostanze della sua morte, ma piuttosto al forte impatto che aveva sulla gente. Dean Reed possedeva infatti i tratti che ogni eroe hollywoodiano dovrebbe avere: era straordinariamente affascinante, era un cantante e un attore, e aveva una personalità molto carismatica. Eppure ha abbandonato il suo Paese, condannandone pubblicamente la politica imperialista. Pur legato al passato, credo che il film ponga delle domande di scottante attualità».

Biografia

regista

Leopold Grün

(Dresda, Germania, 1968), insegnante dal 1989, ha studiato a Monaco pedagogia sociale e dei media dal 1990 al 1995 e scienze sociali alla Humboldt-Universität di Berlino dal 1996 al 1998. Nel 2002 si è laureato come media consultant. Ha esordito come regista di documentari nel 1993 con Annäherung, a cui sono seguiti You’re Welcome (1995), Ob sie mir das glauben oder Nicht (1999) e Final Destination (2001). Nel 2001 ha poi diretto il cortometraggio Mitfahrgelegenheit. Grün ha anche curato videoinstallazioni con Nils Warnecke e ha pubblicato molti articoli sul cinema. Nel 1999 è diventato il direttore dell’Institut Jugend Film Fernsehen di Berlino e dal 2001 è il cocuratore del festival di cortometraggi Emergeandsee di Berlino.

FILMOGRAFIA

Annäherung (doc., 1993), You’re Welcome (doc., 1995), Ob sie mir das glauben oder Nicht (doc., 1999), Final Destination (doc., 2001), Mitfahrgelegenheit (cm, 2001), Der Rote Elvis (doc., 2007).

Cast

& Credits

regia, sceneggiatura/director, screenplay Leopold Grün
soggetto/story Peter Thiemann
fotografia, produttore/director of photography, producer Thomas Janze
montaggio/film editor Dirk Uhlig, Nils Hofmann
musica/music Monomango
suono/sound John Smith
interpreti/cast Dean Reed, Isabel Allende, Celino Bleiweiß, Renate Blume, Peter Boyles, Nils Düwell, Egon Krenz, Armin Mueller-Stahl, Wiebke Reed, Günter Reisch, Will Roberts
produzione/production Totho cmp
distribuzione, vendita all’estero/distribution, world sales Arri Media Worldsales
Menu
X
X