25° TORINO FILM FESTIVAL
LA ZONA

Invisible Harmonies

Invisible Harmonies

Nazione: Thailandia
Anno: 2005
Durata: 8'


Un flusso di connessioni apparentemente casuali tra spazi, tempi e percezioni prende vita da una lettera d’amore letta in movimento e in cattive condizioni di trasmissione. Frammenti captati in zone urbane da un’antenna attenta alla loro durata e alla loro connessione. Il repertorio di queste immagini è stato raccolto in un periodo di alcuni anni e in diversi continenti.

Biografia

regista

Ran Slavin

(Gerusalemme, 1968), artista concettuale, lavora con le varie forme dell’audio e del video, sfruttando l’interazione fra cinema, musica digitale e acustica e pittura. Attivo sulla scena mondiale della musica e dell’arte contemporanea, ha dato vita a un’opera
multisfaccettata, profondamente urbana, cupa e spesso surreale. Le sue installazioni sonore sono una fusione di processi sonori e di manipolazioni elettroacustiche, sovente derivate dal pianoforte e dalla chitarra, mentre i suoi film, vere e proprie esplorazioni delle potenzialità espressive dell’audiovisivo, si basano su un montaggio antinarrativo, sulla manipolazione della durata temporale, sull’interazione di elementi come il colore o la velocità delle immagini, in una sorta di flusso di coscienza visivo e sonoro. Per queste sue particolari creazioni, Slavin ha anche creato un programma per il controllo delle immagini e del suono in tempo reale: una piattaforma in cui il suono e l’immagine si giustappongono in un flusso di immagini, forme e superfici.

FILMOGRAFIA

Hotel Rooms/Airports (1996), Intifada Offspring (1996-2001), Omni 1/1.7 (1997-2002), Mercedes Camels from the Holyland (1997-2002), Hollow (2002), Informer (2002), Organic Urbanic (2002), Nowa Huta/Preview Skin (2003), North Station DM 528 (2003), Triggers Of Violence [At the Burger Ranch] (2004), Dream Zone 537 (2004), Pixel Travels (2004), Cit Oscillo (2004), The Silence (2004), You Are Beautiful (2004), A RadiophonicFairyTale (2005), Golden Twilight Moments (2005), Radio (2005), Untitled (2005), Invisible Harmonies (2002-05), Facial Witness (2005), Insomniac City (2004-06), Alenbi Moment (2007).

Cast

& Credits

regia, suono/director, sound Ran Slavin
Menu
X
X