25° TORINO FILM FESTIVAL
ANTEPRIME

My Blueberry Nights

My Blueberry Nights
di Wong Kar-Wai
Nazione: Hong Kong
Anno: 2007
Durata: 111'


Dopo la brusca rottura di una relazione, Elizabeth incontra Jeremy, un barista di New York che ogni sera la accoglie nel suo locale per offrirle una torta ai mirtilli. Tra i due potrebbe nascere un amore, ma Elizabeth preferisce intraprendere un lungo viaggio attraverso gli Stati Uniti per superare il suo dolore. Vagando per il Paese incontra così diverse persone con problemi anche più grandi dei suoi, tra cui un poliziotto tormentato, la bellissima moglie in crisi e una sfortunata giocatrice d’azzardo, grazie alle quali capisce le vere profondità della solitudine, prima di ritornare da Jeremy e dalle sue torte ai mirtilli...

«A volte la distanza tra due persone può essere fisicamente esigua, ma chilometrica dal punto di vista emotivo. My Blueberry Nights parla di queste distanze, analizzandole da punti di vista diversi. Volevo esplorarle sia in senso figurato che letterale, e la strada che bisogna percorrere per venirne a capo. Il soggetto viene da un cortometraggio che doveva essere inserito all’interno di In the Mood for Love. Ma la storia mi piaceva molto e così ho deciso di ampliarla».

Biografia

regista

Kar-Wai Wong

(Shanghai, Cina, 1958) si laurea in graphic design al Politecnico di Hong-Kong nel 1980 e comincia a lavorare per la Hong Kong Television Broadcasts Ltd. come assistente alla produzione e sceneggiatore, in particolare della soap opera Don’t Look Now. Realizza il suo primo lungometraggio, As Tears Go By, nel 1988, al quale seguono Days of Being Wild (1991), Ashes of Time (1994) e, soprattutto, Hong Kong Express (1994), film che lo impone all’attenzione della critica come uno dei massimi registi di Hong Kong. Vince poi il premio per la Miglior regia a Cannes nel 1997 per Happy Together e nel 2000 dirige In the Mood for Love di cui 2046 (2004) è l’ideale seguito. Nel 2004 realizza poi La mano, episodio del film collettivo Eros.

FILMOGRAFIA

Wong gok ka moon (As Tears Go By, 1988), A Fei jing juen (Days of Being Wild, 1991), Dung che sai duk (Ashes of Time, 1994), Chungking Express (Hong Kong Express, 1994), Duo luo tian shi (Angeli perduti, 1995), Chun gwong cha sit (Happy Together, 1997), Fa yeung nin wa (In the Mood for Love, 2000), 2046 (id., 2004), Eros (ep. La Mano, 2004), My Blueberry Nights (id., 2007).

Cast

& Credits

regia, soggetto/director, story Wong Kar-Wai
sceneggiatura/screenplay Wong Kar-Wai, Lawrence Block
fotografia/director of photography Darius Khondji
scenografia, montaggio/set design, film editor William Chang Suk Ping
costumi/costume design William Chang Suk Ping, Sharon Globerson
musica/music Shigeru Umebayashi, Ry Cooder
suono/sound Claude Letessier
interpreti e personaggi/cast and characters Jude Law (Jeremy), Norah Jones (Elizabeth), Natalie Portman (Leslie), Rachel Weisz (Sue Lynne), David Strathairn (Arnie), LaVita Brooks (la donna al caffè/cafe woman), Nate Bynum (Harlan), Chad R. Davis (il fidanzato di Elizabeth/Elizabeth’s boyfriend), Trent Dee (il sergente di polizia/police sergeant), Geoff Falk (tenente/lieutenant Mervyn), Jan Falk (Clubber), Christy Hamilton (Terry), Bill Hollis (il dottore/doctor), Benjamin Kanes (Randy), Adriane Lenox, Naseera Lewis (cameriere/waitresses), Miller Pipkin (il cuoco/cook)
produttore/producer Stéphane Kooshmanian, Jean-Louis Piel, Jacky Pang Yee Wah, Wang Wei, Wong Kar-Wai
produzione/production Block 2 Pictures, Jet Tone Production, ou Yi Ltd., Studio Canal
distribuzione/distribution BIM
Menu
X
X