25° TORINO FILM FESTIVAL
TORINO 25

The Blue Hour

The Blue Hour

Nazione: USA
Anno: 2007
Durata: 93'


In un quartiere popolare di Los Angeles si svolgono quattro vicende di normale vita quotidiana. Una graffitista messicana dipinge un murales vicino al fiume, un armeno che ripara macchine fotografiche cerca di ritrovare il dialogo con la moglie dopo la morte della loro figlia, un chitarrista blues è alle prese con la malattia della madre e, infine, un veterano della seconda guerra mondiale in pensione passa il tempo preparandosi il pranzo che mangerà sulla tomba della moglie.

«Al centro di The Blue Hour c’è il tema della comunicazione, anche se la maggior parte del film è privo di discorsi diretti. Riducendo al minimo il dialogo nella sceneggiatura, volevo esplorare quelle connessioni slegate dalla parola che si creano tra personaggi che non comunicano o che, quando comunicano, lo fanno senza parlare. Quello che mi intrigava di questo approccio era la possibilità di realizzare un film dove i sottotitoli non fossero necessari per comprendere la catena di eventi che unisce i personaggi, i delicati legami tra estranei di una stessa comunità».

Biografia

regista

Eric Nazarian

(Hrazdan, Armenia) è emigrato negli Stati Uniti all’età di cinque anni. Si è laureato alla scuola di cinema e televisione della University of Southern California e ha poi lavorato come fotoreporter e giornalista freelance per riviste come «MovieMaker Magazine», «Creative Planet», «Written By (Writers Guild of America Magazine)», «AIM» e «Armenian Reporter» ottenendo numerosi riconoscimenti, tra cui il New Century Writers Award per Shine and Shutter, un racconto sulle mine antiuomo, e l’Arpa Foundation
for Film, Music and Art Award per la sceneggiatura Land of Plenty, un dramma postbellico sugli effetti della guerra sui bambini nel Caucaso. Ha realizzato molti cortometraggi, sia come regista sia come sceneggiatore. The Blue Hour è il suo primo
lungometraggio.

FILMOGRAFIA

Erotas (cm, 1999), A Quiet Passion (cm, 1999), Hooligans (cm, 2000), Requiem for a Bolshevik (cm, 2000), The Blue Hour (2007).

Cast

& Credits

regia, sceneggiatura/director, screenplay Eric Nazarian
fotografia/director of photography Sam Levy
scenografia/set design Tim Grimes
costumi/costume design Keren Marting
montaggio/film editor Helen Hand, Emily Koonse
musica/music Aldo Shlaku
suono/sound Jeremy Peirson
interpreti e personaggi/cast and characters Paul Dillon (Sal), Sarah Jones (Ethel), Karen Kondazian (Tello), Austin Marques (Neto), Alyssa Milano (Allegra), Derrick
O’Connor (Humphrey), Emily Rios (Happy), Yorick Van Wageningen (Avo), Clarence Williams III (Ridley), Baadja-Lyne Odums (la madre di Ridley/Ridley’s mother), Renn Woods (Aria), Ellen Albertini Dow (Annabella), Eric Burdon (il cantante del bar/bar singer), Sophia Malki (Heidi), Joel McKinnon Miller (Jimmy), Rachel Miller (Julie), Peter Alexander Santiago (skater)
produttore/producer Lynnette Ramirez, Brian Knappmiller
produzione, distribuzione, vendita all’estero/production, distribution, world sales Blue Hour LLC
Menu
X
X