26° TORINO FILM FESTIVAL
FUORI CONCORSO

LÃT DEN RÃTTE KOMMA IN

LET THE RIGHT ONE IN
di Tomas Alfredson
Nazione: Svezia
Anno: 2008
Durata: 114'


Oskar, un dodicenne timido e ansioso, è regolarmente vessatodai compagni di classe, senza che riesca mai a ribellarsi. Una notte,mentre fantastica su come vendicarsi, gli appare Eli, anche leidodicenne, appena trasferita col padre nella casa accanto.La ragazza è pallida, ha uno strano odore ed esce solo quandoè buio. In coincidenza con il suo arrivo, si verificano sparizioniinspiegabili e omicidi. Per un ragazzo come Oskar, affascinatodalle storie macabre, non ci vuole molto a capire che tra Elie questi sanguinosi eventi esiste un legame.«Quando ho letto il romanzo di John Ajvide Lindqvist ho subitocapito che dovevo farne un film: si tratta infatti sia di ottimaletteratura sia di una storia avvincente. Nonostante il deprimentescenario di una Svezia grigia e plumbea, le aspre condizioni sociali,il bullismo e la violenza, la considero una storia romantica conun finale positivo e pieno di speranza. Vi trovo le stesse dinamichetra sfondi scuri e primi piani luminosi presenti nei romanzidi Charles Dickens o nei grandi scrittori di horror».

Biografia

regista

Tomas Alfredson

Tomas Alfredson (Stoccolma, Svezia, 1965), attore e regista autodidatta, ha girato diversi cortometraggi e film per la televisione, prima di esordire nel lungometraggio con Office Hours nel 2003. Ha diretto in seguito Four Shades of Brown (2004) che ha vinto quattro Guldbagge (i più importanti premi cinematografici svedesi) e ha partecipato a diversi festival internazionali come quelli di Rotterdam, Karlovy Vary e Chicago. Alfredson è inoltre membro del gruppo teatrale Killinggänget, con il quale ha scritto il soggetto e la sceneggiatura di Four Shades of Brown.

FILMOGRAFIA

Bert (ep. Närkontakt i sjätte klassen, ep. Den ohyggligt fule, ep. Erik the Great, ep. Det viktiga är inte att kämpa väl utan att vinna, ep. Min älskling du är som en tulipan, ep. Fega poikar får ibland kyssa vackra flickor, ep. Sjön suger, ep. Hjärnsläpp, ep. Sådan far, sådan son, TV, 1990), Bert - den siste oskulden (Bert: The Last Virgin, TV, 1995), Torsk på Tallinn (Screwed in Tallinn, TV, 1999), Ben och Gunnar (Ben and Gunnar, TV, 1999), Soldater i månsken (Soldiers by Moonlight, TV, 2000), Kontorstid (Office Hours, 2003), Fyra nyanser av brunt (Four Shades of Brown, 2004), Dear Mr Barroso (cm., 2005) Julkalendern (Advent Calendar, TV, 2005), Låt den rätte komma in (Lasciami entrare, 2008).

Cast

& Credits

regia/director Tomas Alfredson
soggetto/story dall’omonimo romanzo di/from the novel of the same title by John Ajvide Lindqvist
sceneggiatura/screenplay John Ajvide Lindqvist
fotografia/cinematography Hoyte Van Hoytema
montaggio/film editing Daniel Jonsäter
scenografia/production design Eva Norén
costumi/costume design Maria Strid
musica/music Johan Söderqvist
interpreti e personaggi/cast and characters
Kåre Hedebrant (Oskar), Lina Leandersson (Eli), Per Ragnar (Håkan), Henrik Dahl (Erik), Karin Bergquist (Yvonne), Peter Carlberg (Lacke), Ika Nord (Virginia), Mikael Rahm (Jocke), Karl-Robert Lindgren (Gösta), Anders T Peedu (Morgan),Pale Olofsson (Larry)
produttori/producers John Nordling, Carl Molinder
produzione/production EFTI
coproduzione/coproduction Sveriges Television, Filmpool Nord, Sandrew  Metronome, WAG
distribuzione/distribution Bolero Film
vendita all’estero/world sales Bavaria Film International
Menu