26° TORINO FILM FESTIVAL
LA ZONA

PANE/PIAZZA DELLE CAMELIE

BREAD/PIAZZA DELLE CAMELIE

Nazione: Italia
Anno: 2008
Durata: 96'


A Gorgiti, un paesino sulle montagne della Toscana, Carlo e Grazia
fanno tutte le notti il pane nel forno a legna per i rivenditori:
è una tradizione di famiglia. A Centocelle, nella periferia romana,
oltre piazza delle Camelie, alcuni giovani percorrono momenti
delle loro traiettorie di vita. Sono esistenze parallele in universi
lontani e differenti dell’Italia di oggi, opposti nel passaggio
generazionale e forse inconciliabili.


«Da un lato, un film sulle cose primarie tramandate e su altre
che non lo sono. Fare il pane come nell’antico, nella campagna:
il film ne fa una cronaca con i reali protagonisti. Dall’altro, la città,
i giovani e gli attori: si va verso il romanzo. Il film è un tentativo
di esplorare il nostro presente e alcune delle sue contraddizioni,
nella contrapposizione tra antico e nuovo, da una generazione
all’altra. Ritengo artificiosa la distinzione tra documentario e fiction;
nel mio essere borderline, capita che vada spesso alla ricerca
dei possibili sconfinamenti. Dedico ai miei genitori (amati e traditi)
e a chi è giovane (con fedeltà)».

Biografia

regista

Tonino De Bernardi

Tonino De Bernardi (Chivasso, Torino, 1937), regista underground dal 1967 al 1983, nel 1987 gira il suo primo lungo «ufficiale», Elettra da Sofocle, prodotto da Rai3 e interpretato da attori non professionisti di Casalborgone, dove insegna alle scuole medie fino al 1992. Con Viaggio a Sodoma (1988) vince ex aequo con Godard il World Wide Video Festival di Den Hag, in Olanda. Partecipa in concorso alla Mostra di Venezia con Appassionate (1999) e a Orizzonti con Médée miracle (2007), interpretato da Isabelle Huppert. Filmmaker irrequieto e debordante, fa almeno un film all’anno. Nel 2018 è protagonista, con la moglie Mariella, del film Teresa Villaverde O termómetro de Galileu, presentato al TFF in Onde.

FILMOGRAFIA

filmografia essenziale/essential filmography
Dei (1968-1969), Il quadrato (1971-1972), Il rapporto coniugal parentale (1973-1976), L’io e le aggregazioni (1977-1979), Donne (1980-1982), Piccoli orrori (1994), Fiori del destino (1997), Appassionate (1999), Rosatigre (2000), La strada nel bosco (2001), Farelavita (2001), Lei (2002), Le cinéma dans tous ses états (ep. Terra, cm, 2002), Serva e padrona (2003), Latitudini (2003), Marlene de Sousa (2004), Passato presente (2005), Accoltellati (Accoltellatori) (2006), Médée miracle (2007), Pane/Piazza delle camelie (2008), Butterfly - L’attesa (2010), Ed è così. Circa. Più o meno (2011), Casa dolce casa (2012), Hotel de l’Univers (2013), Jour et nuit - Delle donne e degli uomini perduti (2014), Il sogno dell’India - Quarant’anni dopo (2015), Ifigenia in Aulide (2018) Resurrezione (2019)

Cast

& Credits

regia, soggetto, sceneggiatura, fotografia/director, story, screenplay, cinematography Tonino De Bernardi
montaggio/film editing Silvia Palermo
musica/music Véronique Bouteille
suono/sound Gianluca Stazi
interpreti/cast
Chiara Pauluzzi, Fulvio Baglivi, Chiara Cocolini, Carlo Cocolini, Véronique Bouteille, Cristina Brugnano, Giulietta De Bernardi, Pia de Silvestris, Adamo Vergine, Tessi Momo,
Cate Momo, Tommy Momo
produzione/production Lontane Province Film
Menu