Nazione:
Anno: 1985
Durata: 9'


Accompagnato dall’incessante trillo di una sveglia e da due canzoni d’amore, un ragazzo emerge faticosamente dal sonno. Giace sul pavimento di un edificio abbandonato, si alza, fuma una sigaretta e si prepara quindi a uscire lavandosi i denti con un frammento di vetro e del dentifricio. Vestitosi di tutto punto, perfettamente pettinato ed elegantemente agghindato, scappa urlando lungo un corridoio, mentre l’edificio in cui si è svegliato sembra andare in pezzi.

Biografia

regista

Sion Sono

Sion Sono (Toyokawa, Giappone, 1961) è uno dei registi giapponesi più conosciuti e apprezzati all’estero. Nei suoi film descrive la società nipponica in modo provocatorio e violento, con numerosi riferimenti alla cultura pop. Tra le sue opere, Suicide Club (2002), che con Noriko’s Dinner Table (2005) fa parte di una trilogia sull’alienazione, Strange Circus (2005), con cui ha vinto il premio della giuria del Berliner Zeitung, e Love Exposure (2008), vincitore del premio Fipresci e del Caligari Film Award alla Berlinale, nonché primo tassello della «trilogia dell’odio», di cui faranno parte Cold Fish (2010) e Guilty of Romance (2011). Con Himizu (2011) ha partecipato in concorso a Venezia, dove nel 2013 ha presentato Why Don’t You Play in Hell. Nel 2011 il Torino Film Festival gli ha dedicato una retrospettiva. Vi ha fatto ritorno nelle edizioni successive con Tokyo Tribe (2014), Love & Peace (2015), Riaru onigokko (2015) e Shinjuku suwan (2015).

FILMOGRAFIA

The Room (1992), Suicide Club (2002), Noriko’s Dinner Table (2005), Strange Circus (2005), Hazard (2006), Exte: Hair Extensions (2007), Love Exposure (2008), Cold Fish (2010), Guilty of Romance (2011), Himizu (2011), Why Don’t You Play in Hell (2013), Tokyo Tribe (2014), Love & Peace (2015), Riaru onigokko (TAG, 2015), Shinjuku suwan (Shinjuku Swan, 2015), Antiporno (2016), Tokyo Vampire Hotel (serie tv/tv series, 2017).

Cast

& Credits

regia, soggetto, sceneggiatura, fotografia, montaggio, produttore/director, story, screenplay, cinematography, film editing, producer

Sion Sono

interpreti/cast

Sion Sono, Nakagawa Rokoko

vendita all’estero/world sales

Pictures Dept.

Menu