30° TORINO FILM FESTIVAL
ONDE

ABIGAIL HARM

ABIGAIL HARM
di Lee Isaac Chung
Nazione: USA
Anno: 2012
Durata: 80'


Abigail vive ai margini della città e conduce un’esistenza ritirata, quasi nascosta, lavorando come lettrice per non vedenti. Suo padre è prossimo alla morte. Il suo più grande sogno è avere un uomo al suo fianco da amare. Un giorno uno straniero bussa alla porta: lei lo accoglie e lo ospita. Costui le racconta un’antica leggenda secondo cui chi dovesse incontrare una creatura celeste e sottrarle la veste ne diventerebbe l’amante. Di lì a poco un altro sconosciuto entra nella sua vita...

Biografia

regista

Lee Isaac Chung

Lee Isaac Chung (Arkansas, Usa) ha studiato biologia a Yale, dove ha maturato una passione per il cinema che lo ha portato a decidere di abbandonare gli studi scientifici per dedicarsi alla regia. Ha esordito con il lungometraggio Munyurangabo, presentato al Festival di Cannes nel 2007 nella sezione Un certain regard e vincitore del gran premio della giuria all’Afi Fest. Con il successivo Lucky Life (2010), titolo ispirato a una raccolta di poesie di Gerald Stern, ha partecipato a diversi festival, tra cui il Torino Film Festival. Ha fondato insieme a Samuel Anderson e Jenny Lund la casa di produzione Almond Tree Films che ha sede a New York.

FILMOGRAFIA

Munyurangabo (2007), Lucky Life (2010), Abigail Harm (2012).

Dichiarazione

regista

«Eugene Suen, uno dei produttori, mi ha presentato Amanda Plummer alcuni anni fa; da allora abbiamo iniziato a scriverci, discutendo di progetti a cui collaborare. [...] Ho provato a pensare a storie che le dessero la possibilità di esprimersi liberamente. Abbiamo tirato in ballo svariate idee e, alla fine, ci siamo accordati su un’antica leggenda coreana che lessi da bambino e che non ho mai dimenticato. [...] Con Amanda libera di imperversare [...] ho cercato di mettere in contrasto la natura fantastica della storia con un approccio più realistico, così da sottolineare le emozioni più pure del personaggio».

Cast

& Credits

regia, fotografia, montaggio/director, cinematography, film editing Lee Isaac Chung sceneggiatura/screenplay Samuel Gray Anderson, Lee Isaac Chung
scenografia/ production design Valerie Chu
musica/music Bryan Senti
suono/sound Greg Sextro
interpreti e personaggi/ cast and characters Amanda Plummer (Abigail Harm), Tetsuo Kuramochi (l’amante/companion), Will Patton (lo straniero/visitor), Burt Young (Mr Warren)
produttori/producers Eugene Suen, Samuel Gray Anderson
produzione, vendita all’estero/ production, world sales Almond Tree Films coproduzione/coproduction Tribeca Film Insitute
Menu
X
X