30° TORINO FILM FESTIVAL
ONDE/MIGUEL GOMES

AQUELE QUERIDO MÊS DE AGOSTO

OUR BELOVED MONTH OF AUGUST
di Miguel Gomes
Nazione: Portogallo
Anno: 2008
Durata: 150'


L’Arganil, regione montagnosa e poco abitata del Portogallo centrale, nel mese di agosto torna a vivere, riempiendosi di persone e eventi. Coloro che sono andati via per cercare lavoro altrove fanno ritorno e i piccoli centri diventano lo scenario di feste di paese, fuochi d’artificio, giochi con il fuoco, gare di karaoke, partite di caccia al cinghiale e tuffi dal ponte. La gente canta, beve birra, fa bambini, intesse storie in cui realtà e finzione si confondono e si mescolano al ritmo dolce di una musica incessante che fa ballare interi paesi.

Biografia

regista

Miguel Gomes

Miguel Gomes (Lisbona, Portogallo, 1972) ha lavorato come critico cinematografico dal 1996 al 2000, scrivendo per il quotidiano «Público». Nel 1999 ha diretto il suo primo cortometraggio, Entretanto, presentato al Torino Film Festival, come i successivi Cântico das Criaturas (2006) e il lungometraggio Tabu (2012). Nello stesso anno il Festival gli ha dedicato una retrospettiva completa nella sezione Onde. Gomes ha esordito nel lungo con A Cara que Mereces (2004), a cui sono seguiti Aquele Querido Mês de Agosto (2008), presentato alla Quinzaine des réalisateurs di Cannes, e per l’appunto Tabu (2012), vincitore dell’Alfred Bauer Award e del premio Fipresci alla Berlinale. Nel 2013 ha partecipato alla Mostra di Venezia con il cortometraggio Redemption, mentre con As Mil e uma Noites è tornato alla Quinzaine des réalisateurs. 

FILMOGRAFIA

Entretanto (cm, 1999), Inventário de Natal (cm, 2000), 31 (cm, 2001), Kalkitos (cm, 2002) Pre-Evolution Soccer’s One Minute After a Golden Goal in the Master League (cm, 2003), A Cara que Mereces (2004), Cântico das Criaturas (cm, 2006), Aquele Querido Mês de Agosto (2008), Tabu (2012), Redemption (cm, 2013), Arabian Nights (2015).

Dichiarazione

regista

«Nel luglio del 2006 ci fu una piccola catastrofe, poiché le riprese del film previste per il mese successivo furono posticipate a data da definirsi. I fondi di produzione erano troppo bassi per una sceneggiatura così complicata da girare nel cuore del Portogallo durante le feste di agosto. Superando velocemente lo shock, ho deciso allora di mettermi in marcia verso la location con una 16mm e una troupe di cinque persone e filmare tutto ciò che mi sembrava valido, impegnandomi a riorganizzare di conseguenza la narrazione».

Cast

& Credits

regia/director Miguel Gomes
sceneggiatura/screenplay Miguel Gomes, Mariana Ricardo, Telmo Churro fotografia/cinematography Rui Poças
montaggio/film editing Telmo Churro, Miguel Gomes
scenografia, costumi/production design, costume design Bruno Duarte musica/music Mariana Ricardo
suono/sound Vasco Pimentel
interpreti e personaggi/cast and characters Sónia Bandeira (Tânia), Fábio Oliveira (Hélder), Joaquim Carvalho (Domingos), Andreia Santos (Lena), Armando Nunes (Gomes), Manuel Soares (Celestino), Emmanuelle Fèvre (Fátima), Diogo Encarnação (Eric), Bruno Lourenço (Baixista), Maria Albarran (Rosa Maria), Nuno Mata (il medico/doctor), Paulo «Moleiro», Acácio Garcia, Luís Marante produttori/producers Luís Urbano, Sandro Aguilar
produzione, vendita all’estero/production, world sales O Som e a Fúria coproduttore/coproducer Thomas Ordonneau
coproduzione/coproduction Shellac Sud
Menu
X
X