30° TORINO FILM FESTIVAL
FESTA MOBILE/CLASSICS

ARRABAL

ARRABAL
di Humberto Lopez Y Guerra
Nazione: Svezia
Anno: 1979
Durata: 61'


Documentario realizzato per la televisione svedese,partecipò al Prix Italia nel 1981. A partire dallo scandalo suscitato nel 1971 dallo spettacolo La torre di Babele, censurato per oscenità dal Teatro municipale di Malmö, il film tratteggia un ritratto dell’autore del testo, il drammaturgo e artista spagnolo Fernando Arrabal. Attraverso le parole degli attori e dei collaboratori di altre messinscene del testo (tra cui Maria Schell), di Núria Espert, protagonista del film più famoso di Arrabal, Viva la muerte, del grande scrittore Eugène Ionesco, che inserisce il lavoro del collega nel solco del teatro dell’assurdo, attraverso materiale d’archivio e alcune conversazioni con lo stesso Arrabal – al tempo del film in piena esplosione creativa – emerge la figura complessa di un artista a tutto campo, un cosmopolita in perenne esilio dal proprio Paese (specie dopo la condanna sotto il franchismo per «espressioni irriverenti nei riguardi della patria e della religione»), ma indissolubilmente legato alle origini nel cuore della Spagna.

Biografia

regista

Humberto Lopez Y Guerra

Humberto Lopez y Guerra (Matanzas, Cuba, 1945) ha cominciato a lavorare nei primi anni Sessanta producendo e dirigendo documentari per l’Istituto cubano di arte e cinema e si è poi laureato presso la Scuola di cinema di Babelsberg, in Germania. Tornato a Cuba per dirigere Juventud 67 (1967), nel 1968 si è trasferito definitivamente in Svezia. Dal 1976, con Federico García Lorca: Murder in Granada, ha cominciato la sua collaborazione con la televisione svedese, per la quale ha realizzato documentari di grande successo, come lo stesso Arrabal e i successivi Det Långa Straffet (1981), sul rivoluzionario cubano Huber Matos, e Ondskans år (1987), serie dedicata al nazismo in Svezia durante la Seconda guerra mondiale, vincitrice nel 1989 del premio Nordvision per la miglior serie televisiva nei Paesi nordici.

FILMOGRAFIA

Carlos (cm, doc., 1966), Juventud 67 (1967), Choose Your Hero (doc., 1969), Federico García Lorca: Murder in Granada (tv, doc., 1976), Arrabal (tv, doc., 1978), Det långa straffet (tv, doc., 1980), Ondskans år (tv, doc., 1987), Daghemmet Lyckan (tv, doc., 1987), Castro’s Cuba (tv, doc., 1989).

Cast

& Credits

regia/director Humberto Lopez Y Guerra
sceneggiatura/screenplay Christina Lopez Y Guerra
fotografia/cinematography Ramon Suarez, Ken Legargeant
suono/sound Yves Zlotnica
interpreti/cast Fernando Arrabal, Eugène Ionesco, Núria Espert, Herbert Fische, Maria Schell, Luce Arrabal, Mari Carmen Arrabal, Jorge Lavelli, Goran Bengtson (voce/narrator)
produzione/production Sveriges Television
Menu
X
X