30° TORINO FILM FESTIVAL
TFFDOC/ITALIANA.DOC

L'AMORE E LA FOLLIA

L'AMORE E LA FOLLIA
di Giuseppe Casu
Nazione: Italia
Anno: 2012
Durata: 60'


Manlio ha ottantadue anni. A quaranta ha lasciato l’insegnamento per andare a lavorare in miniera. Per conoscere se stesso e questo nuovo mondo, però, ha dovuto assumere il ruolo più difficile: il cronometrista. Silvestro ha sessantuno anni e lavora in miniera da quando ne ha ventitré, è figlio di minatori e della miniera. I percorsi di questi due uomini, diversi ma paralleli, si congiungono nel 1992, quando si barricano per mesi nella cava di San Giovanni, in Sardegna, minando l’ingresso con l’esplosivo per scongiurarne la chiusura e la desertificazione del territorio. Ora che le miniere sono chiuse e il deserto avanza, Manlio e Silvestro hanno ancora un messaggio da mandare.

Biografia

regista

Giuseppe Casu

Giuseppe Casu (Cagliari, 1968) si è laureato nel 1993 in fisica, per spostarsi successivamente tra Roma, Firenze e Parigi, dove si è occupato dell’insegnamento dell’astronomia ai bambini, di proiezioni nelle carceri e della realizzazione di filmati sul restauro di opere d’arte. Dal 2001 al 2007 ha studiato regia e montaggio presso la Scuola Anna Magnani di Prato, l’Arscipro 35mm di Parigi e l’Istituto Rossellini di Roma. Attualmente lavora per l’Istituto centrale per il restauro di Roma.

FILMOGRAFIA

Social di periferia (coregia/codirector Veronica Locatelli, cm, doc., 2001), Arcobaleno (cm, doc., 2003), Senza ferro (mm, doc., 2010), L’amore e la follia (doc., 2012).

Dichiarazione

regista

«Ho sempre respinto l’immagine del minatore triste e incapace di costruire il proprio destino. Manlio e Silvestro impersonano la miniera in cui la crescita personale, la scoperta della potenza della natura e di quella dell’uomo prendono le sembianze del meraviglioso. Più ci si avvicina a loro, più il lavoro in miniera, che pare una follia, si colma di curiosità e amore».

Cast

& Credits

regia, fotografia/director, cinematography Giuseppe Casu
soggetto/story Giuseppe Casu, Gianluca Stazi
montaggio/film editing Aline Hervé
musica/music Difondo
suono/sound Gianluca Stazi
interpreti/cast Manlio Massole, Silvestro Papinuto
produttori/producers Salvo Accorinti, Didier Zyserman
Menu
X
X