30° TORINO FILM FESTIVAL
FESTA MOBILE/GRAN PREMIO TORINO - ETTORE SCOLA

ROMANZO DI UN GIOVANE POVERO

NOVEL OF A YOUNG POOR BOY
di Ettore Scola
Nazione: Italia
Anno: 1995
Durata: 120'


Vincenzo, un giovane disoccupato romano, vive ancora con la madre e conduce una vita grigia e frustrata, tra problemi economici e rapporti affettivi sbiaditi. Nel bar sotto casa frequenta il signor Bartoloni, un anziano signore sposato con una donna grassa e prepotente che dice di odiare. E quando una sera la donna muore cadendo dal suo appartamento, è lo stesso Bartoloni ad accusare il povero Vincenzo di avere commesso un omicidio e di avergli poi rubato un milione di lire. I soldi in realtà Vincenzo li ha guadagnati come anticipo del suo nuovo lavoro, ma non un avendo alibi credibile diventa il sospettato principale da parte del procuratore Moscati. Forse Vincenzo è stato incastrato da Bartoloni, forse è per davvero un assassino freddo e impassibile: ma la realtà è troppo complessa da comprendere e il procuratore Moscati non può far altro che cominciare il processo senza una benché minima idea di dove stia la verità.

Biografia

regista

Ettore Scola

Ettore Scola (Trevico, Avellino, 1931 - Roma, 2016), dopo aver collaborato con Age e Scarpelli sulle sceneggiature di importanti film, ha esordito nel 1964 con Se permette parliamo di donne, interpretato da Vittorio Gassman, uno dei suoi attori prediletti con Nino Manfredi e Marcello Mastroianni. Tra la fine degli anni Sessanta e tutti gli anni Settanta si è affermato come uno dei maestri del cinema italiano, sempre sulla strada della commedia ma trovando accenti malinconici e drammatici nei suoi capolavori. Nel 2013, a dieci anni dal suo ultimo film, ha diretto l’omaggio a Fellini Che strano chiamarsi Federico. Nel 2012 il Festival gli ha consegnato il Gran Premio TFF.

FILMOGRAFIA

Se permettete parliamo di donne (1964), La congiuntura (1964), L’arcidiavolo (1965), Riusciranno i nostri eroi a ritrovare l’amico misteriosamente scomparso in Africa? (1968), Il commissario Pepe (1969), Dramma della gelosia. Tutti i particolari in cronaca (1970), Permette? Rocco Papaleo (1971), La più bella serata della mia vita (1972), Trevico-Torino (1973), C’eravamo tanto amati (1974), Brutti, sporchi e cattivi (1976), Signore e signori, buonanotte (coregia/codirector Cooperativa 15 maggio, 1976), Una giornata particolare (1977), I nuovi mostri (coregia/codirectors Mario Monicelli, Dino Risi, 1977), La terrazza (1979), Il mondo nuovo (1982), Ballando ballando (1983), Maccheroni (1985), La famiglia (1987), Splendor (1989), Che ora è? (1989), Il viaggio di Capitan Fracassa (1990), Mario, Maria e Mario (1993), Romanzo di un giovane povero (1995), La cena (1998), Concorrenza sleale (2001), Gente di Roma (2003), Che strano chiamarsi Federico (2013).

Cast

& Credits

regia, soggetto/director, story Ettore Scola
sceneggiatura/screenplay Giacomo Scarpelli, Silvia Scola, Ettore Scola
fotografia/cinematography Franco Di Giacomo
musica/music Armando Trovajoli
montaggio/film editing Raimondo Crociani
scenografia/set design Luciano Ricceri
interpreti e personaggi/cast and character Rolando Ravello (Vincenzo Persico), Alberto Sordi (signor Bartoloni), Mario Carotenuto (signor Pieralisi), Isabella Ferrari (Andreina), Renato De Carmine (avv. Cantini), André Dussollier (sost. proc. Moscati)
produzione/production Mass Film, Studio El, Matopigia, Les Film Alain Sarde
distribuzione/distribution Istituto Luce
Menu
X
X