30° TORINO FILM FESTIVAL
TORINO 30

SHELL

SHELL
di Scott GRAHAM
Nazione: UK
Anno: 2012
Durata: 87'


Shell abita con il padre Pete in una stazione di servizio nel mezzo delle Highlands scozzesi. La madre li ha abbandonati da tempo e il loro legame rappresenta l’unico contatto umano possibile nell’isolamento geografico in cui vivono, spezzato solo di tanto in tanto dai pochi automobilisti di passaggio. Ad alcuni di lorola ragazza dice che quella solitudine non le dispiace, ma ancora non sa che sarà l’ultimo inverno che passerà tra quelle montagne deserte.

Biografia

regista

Scott Graham

Scott Graham (Aberdeen, Regno Unito, 1974) è cresciuto nel Nord-Est della Scozia e nel 2005 ha girato il suo primo cortometraggio, Born to Run, in un porto di pesca della zona. Il suo secondo cortometraggio, Shell (2008), ha vinto il premio dello UK Film Council per il miglior film al Festival di cortometraggi di Londra, mentre il successivo Native Son (2010) è stato presentato alla Semaine de la critique di Cannes. Il suo primo lungometraggio, intitolato Shell (2012) e basato sull’omonimo cortometraggio, ha vinto il Torino Film Festival.

FILMOGRAFIA

Born to Run (cm, 2006), Shell (cm, 2008), Native Son (cm, 2010), Shell (2012), Iona (2015). 

Dichiarazione

regista

«L’idea per Shell mi è venuta mentre guidavo tra Glasgow e il Nord della Scozia. Lungo la strada, oltrepassando rimesse cadenti e tavole calde, ho pensato a un personaggio vincolato emotivamente e fisicamente a un posto così isolato. C’è un vuoto nella vita di Shell alla stazione di servizio, che va al di là della strada e permea le pareti della casa che divide con il padre. Shell sembra pensaredi poter sopravvivere grazie all'amore, anche se non ne riceve da nessuno. Sebbene alla fine del film il suo futuro sia incerto, spero che la sua liberazione sia un sollievo per il pubblico come lo è per lei».

Cast

& Credits

regia, sceneggiatura/ director, screenplay Scott Graham
fotografia/cinematography Yoliswa Gärtig
montaggio/film editing Rachel Tunnard
scenografia/ production design James Lapsley
suono/sound Andy Walsh
interpreti e personaggi/ cast and characters Chloe Pirrie (Shell), Michael Smiley (Hugh), Joseph Mawle (Pete), Iain de Caestecker (Adam), Paul Hickey (Robert), Kate Dickie (Claire)
produttori/producers David Smith, Margaret Matheson
produzione/production Brocken Spectre
coproduttore/coproducer Helge Albers
coproduzione/coproduction ZDF/ARTE
vendita all’estero/ world sales Bac Films

TFF

premi

TORINO 30

Miglior film

PREMIO FIPRESCI 2012

Miglior film

PREMIO SCUOLA HOLDEN 2012

Premio per la miglior sceneggiatura

Menu
X
X