30° TORINO FILM FESTIVAL
TORINO 30

SU RE

THE KING
di Giovanni Columbu
Nazione: Italia
Anno: 2012
Durata: 87'


Nel sepolcro dove giace il corpo di Gesù, Maria piange il figlio morto. Alcuni momenti della sua breve vita riemergono attraverso una lettura dei quattro Vangeli canonici che privilegia il punto di vista del narratore. La memoria ci conduce tra gli aspri paesaggi delle montagne sarde: non siamo in Palestina, ma in un mondo avulso dal passare del tempo, ancorato alle proprie tradizioni linguistiche e culturali.

Biografia

regista

Giovanni Columbu

Giovanni Columbu (Nuoro, 1949), laureato in architettura, è autore di diversi libri, come L’arma dell’immagine (1977) e Visos - Sogni visioni avvisi, e mostre di pittura e video arte, tra cui Strategia di informazione al Palazzo della Permanente di Milano. Dal 1979 al 1999 ha lavorato come regista per la Rai, realizzando numerosi programmi, tra cui Visos - Sette sogni raccontati e interpretati dai sognatori, selezionato dal Prix Italia 1985, e Villages and Villages, vincitore del Prix Europa come miglior documentario nel 1991. Nel 1999 ha costituito la Luches Film e ha diretto diversi film e documentari; il suo lungometraggio Arcipelaghi ha ricevuto il premio per la sceneggiatura dal Sundance Institute e dalla Fondazione Equinox, diretta da Jeanne Moreau.

FILMOGRAFIA

A Bie’ Lo.Os (cm, doc., 1983), Visos - Sette sogni interpretati dai sognatori (mm, tv., doc., 1985), L’Alcoa di Portovesme (cm, doc., 1998), L’Università degli Studi di Cagliari (cm, doc., 2001), Arcipelaghi (2001), Ritratto di Pablo Volta (mm, doc., 2004), Storie brevi (cm, tv. doc., 2005), Su Re (2012).

Dichiarazione

regista

«L’idea del film risale a quando, nella chiesa di Santa Maria in via Lata a Roma, fui colpito da una tavola che riportava su quattro colonne i brani dei Vangeli che descrivono i patimenti inflitti a Gesù. Fu allora che pensai a un film sul Vangelo in cui le scene si ripetessero, quasi come nel Rashomon di Kurosawa, e decisi di trasporre la storia in Sardegna, perché è il mondo che amo e meglio conosco, permeato di valori che sembrano rifarsi all'Antico piuttosto che al Nuovo Testamento. Due universi molto distanti si sarebbero incontrati, trovando riscontro nella realtà di quel sogno che è nell'animo di molti: scoprire Gesù, qui, tra noi».

Cast

& Credits

regia, montaggio/director, film editing Giovanni Columbu
sceneggiatura/script Giovanni Columbu, Michele Columbu
fotografia/cinematography Massimo Foletti, Uliano Lucas, Francisco Della Chiesa scenografia/set design Sandro Asara
costumi/costume design Stefania Grilli, Elisabetta Montaldo
suono/sound Marco Fiumara, Enrico Medri, Andrea Sileo, Elvio Melas
interpreti e personaggi/cast and characters Fiorenzo Mattu (Gesù), Pietrina Menneas (Maria), Tonino Murgia (Caifa), Paolo Pillonca (Pilato), Antonio Forma (Giuda), Luca Todde (Pietro), Giovanni Frau (Giovanni), Bruno Petretto (Giuseppe D’Arimatea), Ignazio Pani, Carlo Sannais (i due ladroni/the two thieves)
produzione/production Luches Film
distribuzione/distribution Sacher Film
Menu
X
X