32° TORINO FILM FESTIVAL
TFFDOC/INTERNAZIONALE.DOC

BRANCO SAI PRETO FICA

di Adirley Queirós
Nazione: Brasile
Anno: 2014
Durata: 93'


A Brasilia la polizia fa irruzione in una festa da ballo di persone di colore e rovina per sempre la vita di due partecipanti: uno finisce sulla sedia a rotelle, l’altro, calpestato da un cavallo delle forze dell’ordine, perde una gamba. Ma i due uomini non vogliono raccontare la loro storia in modo tradizionale: vogliono mentire, cercare nuove forme di narrazione del passato, inventare un futuro avventuroso dove storpi e amputati non sono corpi prigionieri. Un futuro in cui arriva un agente per mettere i potenti di fronte alle loro responsabilità: lo stato brasiliano è colpevole? Sarà mai messo sotto processo?

Biografia

regista

Adirley Queirós

Adirley Queirós, dopo aver intrapreso la carriera di calciatore professionista tra i sedici e i venticinque anni, ha studiato regia alla Universidad de Brasilia, dove si è laureato nel 2005. Successivamente ha lavorato in ambito culturale, occupandosi di mostre, proiezioni e corsi di formazione cinematografica. Come regista ha esordito nel 2005 con il documentario breve Rap o Canto da Ceilândia, a cui sono seguiti il cortometraggio di finzione Dias de Greve (2008) e il mediometraggio per la televisione Fora de Campo (2009). Con A Cidade é uma Só? (2010) ha partecipato a numerosi festival internazionali, ottenendo premi e riconoscimenti.

FILMOGRAFIA

Rap o Canto da Ceilândia (cm, doc., 2005), Dias de Greve (cm, 2008), Fora de Campo (mm, doc., tv, 2009), A Cidade é uma Só? (doc., 2010), Um homem que voa: Nélson Prudêncio (cm, doc., tv, 2011), Branco Sai Preto Fica (doc., 2014).

Dichiarazione

regista

«Il film ha degli aspetti fantascientifici pur rimanendo nell’ambito del documentario, come se fosse una favola di fantascienza. Da qui scelte estetiche rigorose che includono differenti piani fissi, quasi dei quadri apocalittici; un’illuminazione dialogica e organica degli ambienti ritratti, veri e propri scenari distopici. Il commento sonoro evoca viaggi nel tempo, guerre e oppressione del passato-presente, ma tuttavia una liberazione utopistica nel futuro».

Cast

& Credits

regia, sceneggiatura/director, screenplay
Adirley Queirós
fotografia/cinematography
Leonardo Feliciano
montaggio/film editing
Guille Martins
costumi/costume design
Denise Vieira
suono/sound
Guille Martins, Camila Machado
interpreti/cast
Marquim do Tropa, Shockito, Dilmar Durães, Dj Jamaika, Gleide Firmino, Família Show, Dino Black, Klans, Antônio Balbino, Sandro Vilanova, Pezão
produttori/producers
Adirley Queirós, Denise Vieira
produzione/production
Cinco da Norte
contatti/contacts
Ceicine
Tel: +55 613 039 41 13
+55 618 278 87 73
ceiperiferia@gmail.com
ceicinecoletivodecinema.blogspot.it
Menu