34° TORINO FILM FESTIVAL
FESTA MOBILE

LE VOYAGE AU GROENLAND

JOURNEY TO GREENLAND
di Sébastien Betbeder
Nazione: Francia
Anno: 2016
Durata: 98'


Thomas e Thomas hanno molto più in comune del nome: entrambi attori squattrinati a Parigi, stanno attraversando un momento complicato. Incerti sul da farsi, decidono di partire e cosa può esserci di meglio dello sperduto villaggio in Groenlandia dove vive il padre di uno di loro? Detto fatto, i due si trovano alle prese con ghiaccio, carne cruda di balena e una lingua ostica che è l’unico modo per comunicare con gli abitanti del posto, che tra l’altro non potrebbero essere più diversi dai parigini… Un mix perfetto per mettere alla prova un’amicizia. [rm]

Biografia

regista

Sébastien Betbeder

Sébastien Betbeder (Pau, Francia, 1975), formatosi a Le Fresnoy, ha realizzato diversi cortometraggi, tra cui Les mains d’Andréa (2006). Nello stesso anno ha diretto il suo primo lungometraggio, Nuage, selezionato a Locarno. Nel 2008 ha presentato a Torino La vie lointaine e l’anno successivo il corto Toutes les montagnes se ressemblent, diretto con Christelle Lheureux. Nel 2010 ha girato Yoshido (Les autres vies), selezionato da numerosi festival, tra cui quelli di Parigi e Rotterdam. Nel 2012 ha partecipato alla sezione Onde con Les nuits avec Théodore e l’anno successivo, sempre a Torino, ha ricevuto il premio speciale della giuria per 2 automnes 3 hivers (2013). Sempre al Festival, nel 2014 ha presentato il corto Inupiluk.

FILMOGRAFIA

La fragilité des revenants (cm, 1999), Le haut mal (cm, 2000), Des voix alentour (cm, 2003), Nu devant un fantôme (cm, 2005), Les mains d’Andréa (cm, 2006), Nuage (2007), La vie lointaine (mm, 2008), Toutes les montagnes se ressemblent (coregia/codirector Christelle Lheureux, cm, 2009), The Unbroken Line (cm, 2010), Yoshido (Les autres vies) (mm, 2010), Sarah Adams (cm, 2011), Les nuits avec Théodore (2012), 2 automnes 3 hivers (2013), Inupiluk (cm, 2014), Le film que nous tournerons au Groenland (cm, 2015), Marie et les naufragés (2016), Le voyage au Groenland (2016).


Dichiarazione

regista

«Il fratello del mio produttore, Nicolas Dubreuil, è un esploratore che vive sei mesi all’anno nel paese di Kullorsuaq, uno degli angoli più remoti della Groenlandia. Verso la fine della primavera del 2013, mi ha chiesto se fossi interessato a girare un film su due suoi amici inuit, Ole e Adam, che sarebbero venuti per la prima volta in Francia per dieci giorni. Non mi sentivo legittimato a fare un documentario sulla loro permanenza qui, così gli ho proposto invece di fare un film di finzione dove avrebbe prevalso la realtà».

Cast

& Credits

regia, soggetto, sceneggiatura/director, story, screenplay
Sébastien Betbeder
fotografia/cinematography
Sébastien Godefroy
montaggio/film editing
Céline Canard
suono/sound
Roman Dymny
interpreti e personaggi/cast and characters
Thomas Blanchard (Thomas), Thomas Scimeca (Thomas), François Chattot (Nathan), Ole Eliassen (Ole), Adam Eskilden (Adam), Benedikte Eliassen, Mathias Petersen, Judith Henry, Martin Jensen
produttore/producer
Frédéric Dubreuil
produzione/production
Envie de Tempête Productions
coproduttori/coproducers
William Jéhannin, Stéphane Auclaire, Louise Hentgen
coproduzione/coproduction
UFO Distribution, Bobi Lux


contatti/contacts
Cercamon
Sebastien Chesneau
sebastien@cercamon.biz
www.cercamon.biz
Menu