Nazione: Brasile
Anno: 2019
Durata: 98'


Manaus è una città industriale nel mezzo della foresta amazzonica. Justino, un uomo di quarantacinque anni membro del popolo Desana, lavora come guardia al porto mercantile. Nel momento in cui sua figlia si prepara a studiare medicina a Brasilia, è colpito da una misteriosa febbre.

Programmazione

festival

23
NOV
21:30
Acquista
Cinema Reposi - Sala 2
Sottotitoli: sott. it./Eng. sub.
27
NOV
15:00
Acquista
Cinema Reposi - Sala 2
Sottotitoli: sott. it./Eng. sub.
29
NOV
22:15
Acquista
Cinema Reposi - Sala 2
Sottotitoli: sott. it./Eng. sub.

Biografia

regista

Maya Da-rin

Maya Da-Rin (Rio de Janeiro, Brasile, 1979) è una regista e visual artist. Ha conseguito la laurea presso Le Fresnoy - Studio national des arts contemporains e un master in cinema e storia dell’arte alla Sorbonne Nouvelle; ha inoltre partecipato a diversi workshop alla Cuban School of Cinema. I suoi lavori sono stati presentati e premiati in numerosi festival e musei fra qui quello di Toronto, il DokLeipzig, il MoMA e il Vilnius Contemporary Art Centre. Il suo documentario Terras (2009) è stato proiettato in oltre quaranta festival, mentre A febre (2019), il suo primo lungometraggio, è stato selezionato, tra gli altri, dalla Cinéfondation del Festival di Cannes, dalla Fabrique des cinémas du monde e dal TorinoFilmLab. È stato inoltre insignito del Pardo per il miglior attore, del premio Fipresci per il miglior film, nonché del riconoscimento «Environment is quality of life».

FILMOGRAFIA

filmografia/filmographyE Agora José? (The World Tilts to Here, doc., 2002), Margem (Margin, doc., 2007), Terras (Lands, doc., 2009), Version française (French Version, cm, 2011), A febre (The Fever, 2019).

Dichiarazione

regista

«L’idea iniziale di questo progetto è emersa durante le riprese di due documentari nella regione amazzonica, grazie all’incontro con alcune famiglie indigene che hanno abbandonato i loro territori tradizionali nel profondo della foresta per vivere nella città. Ho avuto modo inoltre di confrontarmi con le nuove generazioni delle popolazioni indigene delle aree urbane, che custodiscono le proprie tradizioni mentre lottano per la ricerca di un posto all’interno della società brasiliana. Le storie da loro raccontate rivelano la complessa e inquieta relazione tra le culture indigene e il processo di civilizzazione occidentale, che ha segnato, sin dall’epoca coloniale, la storia del Brasile».

Cast

& Credits

maya da-rin
A FEBRE
Brasile-Francia-Germania/Brazil-France-Germany, 2019, 98’, col.

the fever

regia/director
Maya Da-Rin
sceneggiatura/screenplay
Maya Da-Rin, Miguel Seabra Lopes, Pedro Cesarino
fotografia/cinematography
Bárbara Alvarez
montaggio/film editing
Karen Akerman
scenografia/production design
Ana Paula Cardoso
costumi/costume design
Joana Gatis
suono/sound
Emmanuel Croset
interpreti e personaggi/cast and characters
Regis Myrupu (Justino), Rosa Peixoto (Vanessa), Johnatan Sodré (Everton), Kaisaro Jussara Brito (Jalmira), Edmildo Vaz Pimentel (André), Anunciata Teles Soares (Marta), Lourinelson Wladmir (Wanderlei)
produttori/producers
Maya Da-Rin, Leonardo Mecchi, Juliette Lepoutre
produzione/production
Tamanduá Vermelho, Enquadramento Produções

**
contatti/contacts
Still Moving
Pierre Menahem
[email protected]
www.stillmoving.fr
Menu
X
X