37° TORINO FILM FESTIVAL
ONDE/ARTRUM

AT THOSE TERRIFYING FRONTIERS WHERE THE EXISTENCE AND DISAPPEARANCE OF PEOPLE FADE INTO EACH OTHER

AT THOSE TERRIFYING FRONTIERS WHERE THE EXISTENCE AND DISAPPEARANCE OF PEOPLE FADE INTO EACH OTHER
di Basel Abbas, Ruanne Abou-Rahme
Nazione: Palestina
Anno: 2019
Durata: 10'


Frammenti del lavoro più personale e poetico di Edwards Said, After the Last Sky, vengono riproposti per creare una nuova sceneggiatura che riflette su cosa significhi ora essere persona illegale, un corpo «illegale». La sceneggiatura viene trasformata in una canzone cantata dagli artisti come avatar multipli. Viene utilizzato un software che genera avatar da una singola immagine: gli avatar combinano tutte persone che hanno partecipato alla «Marcia del ritorno» che continua a svolgersi nella Striscia di Gaza. Il progetto utilizza immagini a bassa risoluzione che sono state diffuse online, il software avatar traduce i dati e le informazioni mancanti nell’immagine originale come cicatrici sui volti dei personaggi.

Biografia

regista

Basel Abbas

Basel Abbas (Nicosia, Cipro, 1983) e Ruanne Abou-Rahme (Boston, Massachusetts, Usa, 1983) lavorano insieme attraverso l’uso di suono, immagine, testo, installazioni e performance. La loro pratica si concentra nelle intersezioni tra performatività, immaginario politico, corpo e virtualità. Attraverso le loro opere sondano un paesaggio contemporaneo segnato da una crisi apparentemente perpetua e un infinito «presente», modellato da una politica di desiderio e disastro. Nei loro progetti, scavano, attivano e inventano narrazioni accidentali, figure, gesti e siti come materiale per reimmaginare le possibilità del presente. Il risultato è una pratica che indaga le possibilità politiche, viscerali e materiali di suono, immagine, testo e luogo, assumendo la forma di installazioni multimediali e performance live di suoni e immagini.

FILMOGRAFIA

filmografia essenziale/essential filmography
Future Movements - Jerusalem (2010), The 6th Jerusalem Show (2012), Points of Departure (2013), Insert (2014), Lest the Two Seas Meet (2015), The Incidental Insurgents (2015), Political Populism (2015), House of Commons, (2016), This Sea Is Mine (2016), Only the Beloved Keeps Our Secrets (2016), And Yet My Mask Is Powerful (2016).


Ruanne Abou-Rahme

Basel Abbas (Nicosia, Cipro, 1983) e Ruanne Abou-Rahme (Boston, Massachusetts, Usa, 1983) lavorano insieme attraverso l’uso di suono, immagine, testo, installazioni e performance. La loro pratica si concentra nelle intersezioni tra performatività, immaginario politico, corpo e virtualità. Attraverso le loro opere sondano un paesaggio contemporaneo segnato da una crisi apparentemente perpetua e un infinito «presente», modellato da una politica di desiderio e disastro. Nei loro progetti, scavano, attivano e inventano narrazioni accidentali, figure, gesti e siti come materiale per reimmaginare le possibilità del presente. Il risultato è una pratica che indaga le possibilità politiche, viscerali e materiali di suono, immagine, testo e luogo, assumendo la forma di installazioni multimediali e performance live di suoni e immagini.

FILMOGRAFIA

filmografia essenziale/essential filmography
Future Movements - Jerusalem (2010), The 6th Jerusalem Show (2012), Points of Departure (2013), Insert (2014), Lest the Two Seas Meet (2015), The Incidental Insurgents (2015), Political Populism (2015), House of Commons, (2016), This Sea Is Mine (2016), Only the Beloved Keeps Our Secrets (2016), And Yet My Mask Is Powerful (2016).


Cast

& Credits

basel abbas, ruanne abou-rahme
AT THOSE TERRIFYING FRONTIERS WHERE THE EXISTENCE AND DISAPPEARANCE OF PEOPLE FADE INTO EACH OTHER
Palestina/Palestine, 2019, 8’06’’, col.

at those terrifying frontiers where the existence and disappearance of people fade into each other

regia/directors
Basel Abbas, Ruanne Abou-Rahme

**
contatti/contacts
Protocinema
mari@protocinema.org
Menu
X
X