37° TORINO FILM FESTIVAL
AFTER HOURS

BLOOD QUANTUM

BLOOD QUANTUM
di Jeff Barnaby
Nazione: Canada
Anno: 2019
Durata: 96'


I morti tornano in vita risparmiando l’isolata riserva di Red Crow Mi’gmaq, dove gli abitanti indigeni sono i soli a essere immuni alla piaga zombie. Traylor, lo sceriffo della tribù, deve proteggere dall’orda dei morti viventi bianchi la fidanzata del figlio, incinta, i rifugiati dell’apocalisse e la gentaglia della riserva.

Programmazione

festival

23
NOV
23:59
Acquista
Cinema Massimo - Sala 1
NOTTE HORROR
Sottotitoli: sott. it.
24
NOV
20:00
Acquista
Cinema Reposi - Sala 1
Sottotitoli: sott. it.
25
NOV
22:00
Acquista
Cinema Reposi - Sala 2
Sottotitoli: sott. it.

Biografia

regista

Jeff Barnaby

Jeff Barnaby (Listuguj, Québec, Canada, 1976) è nato nella riserva Mi’gmaq a Listuguj. Il suo cinema tratteggia un feroce e severo ritratto della vita e della cultura postcoloniale degli indigeni. Dopo aver realizzato diversi cortometraggi, vincitori di numerosi premi, ha diretto con grande successo Rhymes for Young Ghouls, il suo primo lungometraggio. Blood Quantum è il suo secondo lungometraggio.

FILMOGRAFIA

MC Mario vs. Barrucco: Black Out (cm, 2003), From Cherry English (cm, 2004), The Colony (cm, 2007), File Under Miscellaneous (cm, 2010), Rhymes for Young Ghouls (2013), Etlinisigu’niet (cm, doc., 2015), Blood Quantum (2019).

Dichiarazione

regista

«Ho impostato tutta la mia vita sul concetto che l’arte possa trascendere l’odio e modificare le percezioni: lo so con certezza, perché a me è successo più di una volta. […] Volevo che i temi trattati in Blood Quantum esponessero le frustrazioni insite nel razzismo, che questi argomenti tabù entrassero nella coscienza pubblica in modo imparziale. Non esiste un genere che funzioni meglio dell’horror per affrontare l’ansia della razza oggi dilagante, non c’è miglior figura dello zombie per rappresentare una cultura che si autoconsuma. La razza è un argomento difficile: solo la leggerezza e l’iperbole possono renderlo digeribile».

Cast

& Credits

jeff barnaby
BLOOD QUANTUM
Canada, 2019, 96’, col.

blood quantum

regia, sceneggiatura, montaggio/director, screenplay, film editing
Jeff Barnaby
fotografia/cinematography
Michel St-Martin
costumi/costume design
Noemi Poulin
scenografia/production design
Sylvain Lemaître, Louisa Schabas
suono/sound
Joe Barrucco
interpreti e personaggi/cast and characters
Michael Greyeyes (Traylor), Forrest Goodluck (Joseph), Kiowa Gordon (Lysol), Elle-Máijá Tailfeathers (Joss), Olivia Scriven (Charlie), Stonehorse Lone Goeman (Gisigu), Brandon Oakes (Bumper), William Belleau (Shooker), Devery Jacobs (James), Gary Farmer (Moon)
produttore/producer
John Christou
produzione/production
Prospector Films
**
contatti/contacts
Minerva Pictures
[email protected]
www.minervapictures.com
Menu
X
X