37° TORINO FILM FESTIVAL
TFFDOC/L'UNICA COSA CHE HO È LA BELLEZZA DEL MONDO

COMME SI, COMME ÇA

COMME SI, COMME ÇA
di Marie-Claude Treilhou
Nazione: Francia
Anno: 2019
Durata: 62'


All’interno del suo ufficio colmo di libri, dove si affastella il nostro tempo in millenni di pensiero filosofico e poetico, Michel Deguy – dall’alto dei suoi ottantotto anni – continua a inveire e a esprimere con forza le sue opinioni. Il poeta filosofo esorta e suggerisce continui spunti, lancia l’allarme ecologico e poetizza un pensiero d’allerta, si fa instancabile portatore di un linguaggio riflessivo ed è sentinella delle parole nel loro uso, delle parole e delle «cose». Seppur nella sua modestia formale, il film si propone una grande ambizione: partire da una conversazione con il filosofo per giungere al cuore della scrittura poetica così com’è, sul vivo del suo pensiero «ecopoeticologico».

Programmazione

festival

24
NOV
18:15
Acquista
Cinema Massimo - Sala 2
La proiezione sarà presentata da Marie-Claude Treilhou.Seguirà Q&A
Sottotitoli: sott. it.
30
NOV
16:00
Acquista
Cinema Reposi - Sala 5
Sottotitoli: sott. it.

Biografia

regista

Marie-Claude Treilhou

Marie-Claude Treilhou (Tolosa, Francia, 1948) è regista e attrice. Dopo la partecipazione al film Corps à cœur (1978) di Paul Vecchiali, Simone Barbès ou la vertu segna il suo debutto alla regia. Alternando fiction e documentario, ottiene nel 1983 il premio Jean-Vigo per il cortometraggio Lourdes, l’hiver. I protagonisti dei suoi film sono prevalentemente persone semplici che attraversano i grandi mutamenti della storia, come nei documentari Il était une fois la télé (1985) e Paroisses, paroissiens, paroissiennes (1995), o individui più inclini a un lavoro che li trasforma, in un messaggio di entusiasmo, perfezionismo e grazia, come in En cours de musique (2000), Les métamorphoses du chœur (2004) e Couleurs d’orchestre (2007).

FILMOGRAFIA

filmografia essenziale/essential filmographySimone Barbès ou la vertu (1980), Lourdes, l’hiver (cm, doc., 1983), Il était une fois la télé (doc., 1985), L’âne qui a bu la lune (1988), Le jour des rois (1991), Paroisses, paroissiens, paroissiennes (doc., 1995), En cours de musique (doc., 2000), Un petit cas de conscience (2002), Les métamorphoses du chœur (doc., 2004), Couleurs d’orchestre (doc., 2007), Il était une fois la télé, 30 ans après (doc., 2015), Comme si, comme ça (doc., 2019).

Dichiarazione

regista

«I documentari in generale, l’intero mondo del cinema documentario veicolano progetti interessanti, assumendosi dei rischi. Purtroppo il grande pubblico difficilmente li vede al cinema. La scrittura del documentario è discriminata. La scrittura considerata nobile è quella della fiction, generalmente regno degli uomini; le donne sono più presenti nel documentario e si tratta della scelta più complessa».

Cast

& Credits

marie-claude treilhou
COMME SI, COMME ÇA
Francia/France, 2019, 62’, col.

comme si, comme ça

regia/director
Marie-Claude Treilhou
fotografia/cinematography
Marc-André Batigne, Pascale Granel
montaggio/film editing
Khadicha Bariha
musica/music
Jean-Christophe Feldhandler
suono/sound
Graciela Barrault, Juliette Matthy, François Vatin
interpreti/cast
Michel Deguy, Sylvie Deguy, Marie-Armelle Deguy, Nicolas Deguy, Jacques Bonnaffé (voce/voice), Marie-Claude Treilhou (voce/voice)
produttore/producer
Gaël Teicher
produzione/production
La Traverse

**
contatti/contacts
La Traverse
[email protected]
Menu
X
X