37° TORINO FILM FESTIVAL
TFFDOC/INTERNAZIONALE

KONGO

KONGO
di Hadrien La Vapeur, Corto Vaclav
Nazione: Francia
Anno: 2019
Durata: 70'


A Brazzaville, un mondo invisibile governa un mondo visibile. L’apostolo Medard lotta per guarire le vittime di stregoneria. Ma la sua vita cambia quando viene accusato pubblicamente di praticare la magia nera.

Programmazione

festival

24
NOV
22:00
Acquista
Cinema Massimo - Sala 2
Sottotitoli: sott. it./Eng. sub.
25
NOV
09:15
Acquista
Cinema Massimo - Sala 2
Sottotitoli: sott. it./Eng. sub.
28
NOV
15:30
Acquista
Cinema Reposi - Sala 5
Sottotitoli: sott. it./Eng. sub.

Biografia

regista

Corto Vaclav

Corto Vaclav, laureato in antropologia a Nanterre, scopre il lavoro di Jean Rouch e sviluppa una passione per l’Africa. Lavora due anni presso l’Ethnografic Film Committee, dove conosce il mondo dei filmmaker esploratori. Qui incontra Hadrien La Vapeur, alla ricerca di un tecnico del suono per girare in Congo. Fin da subito il viaggio si trasforma in un’esplorazione proteiforme e iniziatoria.

FILMOGRAFIA

Hadrien La Vapeur, Corto Vaclav: Tsikembe Tsifoula (cm, 2016), L’étrange histoire de prince Dethmer (cm, 2018), Kongo (2019).

Hadrien La Vapeur

Hadrien La Vapeur, assistente di Philip Garrel per dieci anni, ha girato film sperimentali in Super8. Affascinato dal mondo dell’ipnosi e dello spiritismo, ha conosciuto l’antropologo Corto Vaclav con cui ha viaggiato in Congo per girare dei documentari. Insieme hanno fondato l’etichetta Expédition Invisible.

FILMOGRAFIA

Les premiers rêves chromatiques (cm, 2003), Les pieds qui puent (cm, 2007), Les comètes incriminées (cm, 2008), L’or et le rien (cm, 2008), Antologia de Santo Daime (cm, 2012).Hadrien La Vapeur, Corto Vaclav: Tsikembe Tsifoula (cm, 2016), L’étrange histoire de prince Dethmer (cm, 2018), Kongo (2019).

Dichiarazione

regista

«In Africa, nessuna sfera della società sfugge alla stregoneria e alla magia. […] Per approfondire questo strano mondo, lavorare in due è stato fondamentale, non solo per comprendere questa società, ma anche per non sprofondare nell’irrazionale. Dietro l’onnipresenza del meraviglioso si cela l’inquietante aspetto della stregoneria. Questo delicato soggetto è diventato il punto di partenza del nostro film; ci siamo avvicinati agli ngunzas, l’ordine dei guaritori tradizionali a Brazzaville, che si occupano di combattere la stregoneria. Così abbiamo conosciuto l’apostolo Medard che, aprendo il suo tempio alla nostra macchina da presa, è diventato il protagonista di Kongo»

Cast

& Credits

hadrien la vapeur, corto vaclav
KONGO
Francia/France, 2019, 70’, col.

kongo

regia, montaggio/directors, film editing
Hadrien La Vapeur, Corto Vaclav
fotografia/cinematography
Hadrien La Vapeur
musica/music
Gaspar Claus
suono/sound
Corto Vaclav
interprete/cast
Apôtre Médard
produttori/producers
François-Pierre Clavel, Hadrien La Vapeur, Corto Vaclav, Alexandre Perrier
produzione/production
Kidam, Expedition Invisible
**
contatti/contacts
Pyramide International
[email protected]
www.pyramidefilms.com
Menu
X
X