37° TORINO FILM FESTIVAL
TFFDOC/ITALIANA

L'UOMO RACCOGLITORE

THE GATHERER MAN
di Demetrio Giacomelli
Nazione: Italia
Anno: 2019
Durata: 74'


Un film sulla solitudine e su quello che di buono può venire da essa. Accade nella vita di trovarsi con le spalle al muro e di doversi arrangiare con quello che si ha per non retrocedere e, con un po’ di fortuna, riguadagnare i metri persi. Talvolta è il nostro passato di specie a venirci in aiuto, con il suo bagaglio di comportamenti e significati disseminati nel tempo. Allora può succedere che l’Uomo Raccoglitore torni a farci visita per camminare al nostro fianco sino al prossimo accampamento.

Programmazione

festival

24
NOV
20:00
Acquista
Cinema Massimo - Sala 2
La proiezione sarà presentata da Demetrio Giacomelli.Seguirà Q&A
Sottotitoli: Eng. sub.
25
NOV
11:00
Acquista
Cinema Massimo - Sala 2
FANGO ROSSO + L'UOMO RACCOGLITORE
Sottotitoli: Eng. sub.
26
NOV
16:30
Acquista
Cinema Reposi - Sala 5
Sottotitoli: Eng. sub.

Biografia

regista

Demetrio Giacomelli

Demetrio Giacomelli (Genova, 1986) si è diplomato in pittura all’Accademia di belle arti di Genova. Ha iniziato a lavorare come assistente alla regia per il regista Paolo Caredda nei documentari Gli italiani e il fumetto e Fino all’estremo, prodotti da Sky Arte. Ha partecipato a due edizioni del Pesaro Film Festival, presentando nel 2016 il film Mal d’archivio e nel 2017 Il secondino innamorato. Nel 2017 ha realizzato il documentario Diorama, prodotto da Controra Film, presentato al Torino Film Festival dove ha vinto il premio per il miglior documentario italiano. Nel 2017 ha realizzato il film di fantascienza L’estinzione rende liberi, che ha vinto il primo premio nella sezione Prospettive del Filmmaker Festival di Milano. Nel 2018 ha girato il film Un’estate a Milano, vincendo il premio della giuria nella sezione Prospettive del Filmmaker Festival di Milano. Nel 2018 ha realizzato il cortometraggio Drive-in presentato al Torino Film Festival.

FILMOGRAFIA

Mal d’archivio (2016), Il secondino innamorato (mm, doc. 2017), Diorama (doc., 2017), L’estinzione rende liberi (doc., 2017), Un’estate a Milano (2018), Drive-in (cm, doc., 2018), L’uomo raccoglitore (2019).

Dichiarazione

regista

«La solitudine viene raccontata prima di tutto a se stessi. È la vecchia storia dell’albero che non cade se nessuno lo ha sentito. Quando non c’è l’altro a testimoniare della nostra esistenza, cerchiamo di fare quello che possiamo con i mezzi che abbiamo. Il cinema inizia prima dello schermo, nella memoria proiettata all’interno della nostra mente. Col tempo qualcosa si perde e qualcos’altro si aggiunge, nella speranza d’incontrare qualcuno per cui tutto questo abbia valore. E quando, e se, qualcuno s’incontra, le parole della solitudine ci muoiono in bocca e arrivano quelle della compagnia. Qualche immagine vaga spersa tra i nostri anfratti e capita, spesso senza accorgersene, che incrociamo il loro sguardo nella speranza di non essere giudicati».

Cast

& Credits

demetrio giacomelli
L’UOMO RACCOGLITORE
Italia/Italy, 2019, 74’, col.

l’uomo raccoglitore

regia, fotografia, montaggio/director, cinematography, film editing
Demetrio Giacomelli
musica/music
Hermes Rendina
interpreti /cast
Hermes Rendina, Demetrio Giacomelli, Luca Orecchia

**
contatti/contacts
Demetrio Giacomelli
[email protected]
Menu
X
X